Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Agnese di Boemia a cura di Ermes Dovico

Esteri


Kiev fa esplodere i Nord Stream e Berlino raddoppia gli aiuti
Masochismo tedesco

Kiev fa esplodere i Nord Stream e Berlino raddoppia gli aiuti

La Germania annuncia lo stanziamento di 8 miliardi all'Ucraina proprio mentre un'inchiesta attribuisce a servizi segreti e vertici militari ucraini la paternità dell'attacco ai gasdotti. Un paradosso geopolitico.


Erdogan va in Germania ad agitare la piazza islamica
ISLAM

Erdogan va in Germania ad agitare la piazza islamica

Erdogan sferza la Germania per la sua alleanza con Israele e accusa lo Stato ebraico di crimini di guerra. Nessuna diplomazia e toni da comizio in una visita di Stato, ma parla soprattutto ai musulmani turchi in Germania.


Londra: il "piano Rwanda" bocciato, a causa dell'Unhcr
IMMIGRAZIONE

Londra: il "piano Rwanda" bocciato, a causa dell'Unhcr

Esteri 17_11_2023 Anna Bono

La Corte Suprema britannica ha bocciato il "piano Rwanda" col quale il governo si impegnava a trasferire nel paese africano gli emigranti illegali. La Corte si è basata su un insolito rapporto Unhcr sul Rwanda.


Argentina, duello all'ultimo voto. Milei sfida il peronismo
ELEZIONI

Argentina, duello all'ultimo voto. Milei sfida il peronismo

L'Argentina sceglierà il suo presidente domenica. Il libertario Milei sfida il peronista Massa. L'Argentina soffre sotto il peronismo una crisi permanente. Milei promette un rischioso cambio di sistema. 


Israele e Palestina, alla convivenza non c'è alternativa
MEDIO ORIENTE

Israele e Palestina, alla convivenza non c'è alternativa

Se davvero si vuole imboccare la strada della pace in Medio Oriente, si devono considerare tutti gli elementi di questo conflitto, ma soprattutto si deve costruire su due pilastri indiscutibili: il diritto a una entità statale palestinese e il diritto all'esistenza di Israele.


Spagna: Sánchez ridiventa premier con la complicità europea
il ritorno del caudillo

Spagna: Sánchez ridiventa premier con la complicità europea

"Costretto" a radunare una coalizione di separatisti (e ovviamente di socialisti) purché al governo non vada il Partito Popolare. E c'è chi teme che l'obiettivo sia la Chiesa.


Xi e Biden, sorrisi e piccole intese. Ma la guerra fredda continua
IL SUMMIT DI SAN FRANCISCO

Xi e Biden, sorrisi e piccole intese. Ma la guerra fredda continua

Primo viaggio di Xi Jinping negli Usa dal 2017, primo incontro al vertice dopo un anno di tensioni fra Usa e Cina. Raggiunti solo accordi su droga e comunicazioni fra militari. Libertà di religione assente.


Regno Unito, Tories divisi: Sunak cambia governo e svolta a sinistra
COLPI DI SCENA

Regno Unito, Tories divisi: Sunak cambia governo e svolta a sinistra

Compleanno molto tormentato per re Carlo III. Psicodramma del governo conservatore britannico, con il licenziamento di Suella Braverman ("troppo" conservatrice) e la resurrezione di Cameron agli Esteri. Più la Atkins alla Sanità, un'abortista convinta.


Destra per Israele, Orban e Le Pen ribaltano i luoghi comuni
ANTISEMITI VERI E PRESUNTI

Destra per Israele, Orban e Le Pen ribaltano i luoghi comuni

Nella manifestazione in Francia contro l'antisemitismo, la destra di Marine Le Pen era presente. La sinistra di Mélenchon no: solidarizza con Hamas. Lo stesso accade in Ungheria, dove è Orban il leader più favorevole a Israele.


Ue, agli eurodeputati polacchi basta un "like" per perdere l'immunità
PRECEDENTE PERICOLOSO

Ue, agli eurodeputati polacchi basta un "like" per perdere l'immunità

Il Parlamento europeo ha revocato l'immunità parlamentare a quattro eurodeputati polacchi del PiS (gruppo parlamentare Ecr, di cui fa parte anche FdI). Il motivo è un "like" sul video del proprio spot elettorale, giudicato come "discorso di odio". 


Non solo Gaza, i coloni israeliani infiammano la Cisgiordania
IL CONFLITTO IGNORATO

Non solo Gaza, i coloni israeliani infiammano la Cisgiordania

Dal 7 ottobre le forze speciali dell'esercito israeliano hanno ucciso 180 palestinesi in Cisgiordania, mentre i coloni approfittano del caos per cacciare le famiglie palestinesi e appropriarsi dei loro terreni. Il rischio di una terza Intifada.


Pulitzer o terroristi? Lo strano caso dei giornalisti di Gaza
MEDIO ORIENTE

Pulitzer o terroristi? Lo strano caso dei giornalisti di Gaza

Quattro fotoreporter palestinesi, collaboratori di prestigiose agenzie e testate (Reuters, Ap, Cnn, New York Times), hanno passato i confini di Israele con Hamas, coprendo in presa diretta l'attacco terroristico del 7 ottobre. È ancora giornalismo?