Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Germana Cousin a cura di Ermes Dovico

Cronaca


La mostra blasfema genera mostri: aggredito l'artista a Carpi
MUSEO DIOCESANO

La mostra blasfema genera mostri: aggredito l'artista a Carpi

Condanna unanime e incondizionata per l'aggressione avvenuta nella sede della controversa mostra nel Museo diocesano di Carpi, dove un uomo ha vandalizzato la tela più contestata e ferito l'artista Andrea Saltini. Lo sciacallaggio di Avvenire.
DOSSIER: La mostra blasfema di Carpi


Bologna a 30 km/h, cittadini contro il comune
FOLLIE

Bologna a 30 km/h, cittadini contro il comune

Proteste trasversali e cittadini infuriati per l'entrata in vigore del limite di 30 km/h in tutta la città di Bologna: dal centrodestra ai centri sociali, tutti contro le nuove regole. Possibile class action.


Strage di presepi, in Italia cresce l'odio anti-cristiano
VANDALISMO

Strage di presepi, in Italia cresce l'odio anti-cristiano

Da Torino a Trento, da Firenze al Molise, sono decine e decine i presepi che in queste settimane natalizie sono stati vandalizzati. Ecco alcuni esempi. Non si tratta di semplici ragazzate, sta crescendo un forte sentimento anti-cristiano di cui questi atti sono un sintomo.


Schiaffo ai defunti: il cimitero diventa un set di intrattenimento
REGGIO EMILIA

Schiaffo ai defunti: il cimitero diventa un set di intrattenimento

A Reggio Emilia spettacoli e intrattenimenti tra il macabro e il new age nel cimitero. A protestare col Comune è la Diocesi che invita i fedeli a disertate e ricorda che il camposanto non può diventare allestimento per iniziative che violano il rispetto per i defunti e i loro cari, banalizzando la pietas. 



Caso Orlandi, «la pista amical-parentale è la più credibile»
INTERVISTA/PINO NICOTRI

Caso Orlandi, «la pista amical-parentale è la più credibile»

Le ultime rivelazioni circa le molestie dello zio Mario Meneguzzi nei confronti della sorella Natalina, riaccendono i riflettori sulla pista familiare per la scomparsa di Emanuela Orlandi. Parla Pino Nicotri, il giornalista che da subito ha indagato in questa direzione.


Roma, dopo l'incidente la barbarie della gogna mediatica
LA TRAGEDIA DI CASAL PALOCCO

Roma, dopo l'incidente la barbarie della gogna mediatica

La tragedia dell'incidente di Casal Palocco ha scatenato reazioni violente sui social contro i ragazzi youtuber responsabili: il solito giacobinismo, voglia di processo sommario che è fenomeno anticristiano. È lo stile di programmi come Striscia la notizia o Le Iene, ma è ciò che è sempre accaduto nei periodi più bui della storia.


Sfide senza coraggio, gioventù bruciata dalla stupidità
IL MORTALE DI CASAL PALOCCO

Sfide senza coraggio, gioventù bruciata dalla stupidità

Il terribile incidente di Casal Palocco, che è costato la vita al piccolo Manuel di cinque anni, svela il vuoto di orizzonti di una gioventù bruciata dal non senso di vita, in sfide-challenge senza ragione nè coraggio, e in cui il demone della stupidità si aggiunge a quello della velocità e dei guadagni facili a colpi di clic senza la fatica del lavoro.


Senago: non solo gli uomini, il problema sono anche le donne
IL BRUTALE OMICIDIO

Senago: non solo gli uomini, il problema sono anche le donne

La brutale morte di Giulia Tramontano - e del piccolo che aveva in grembo - ha scatenato una ridda di commenti contro gli uomini. Ma non generalizziamo. E poi: perché alcune donne sembrano attratte da uomini pericolosi? Forse c'entra il frutto di due secoli di romanzi e film dove il modello maschile preferito è il bello e dannato. 


«Ma quali vittime di Shalom, eravamo d'accordo a fare quei video»
ESCLUSIVO

«Ma quali vittime di Shalom, eravamo d'accordo a fare quei video»

Le presunte vittime nei filmati presentati da Piazza Pulita (La7) per dimostrare le violenze perpetrate all'interno della Comunità di recupero Shalom, smentiscono tutto: "Eravamo d'accordo, era un gioco". E decine di foto smontano le accuse dell'ex ospite che aveva dichiarato in trasmissione di essere sottoposto a continue violenze. 
- DOSSIER: Shalom, verità vs menzogna


Da oggi basta obbligo di mascherine, simbolo di sottomissione
SIMBOLO DELL'ERA COVID

Da oggi basta obbligo di mascherine, simbolo di sottomissione

Entra in vigore oggi l'ordinanza che mantiene l'obbligo della mascherina anti-Covid solo nelle Rsa e nei reparti ospedalieri che ospitano pazienti fragili. È l'occasione per riflettere su questo che è stato uno strumento simbolo di una emergenza mal gestita, di abusi inaccettabili; uno strumento che, significativamente, resta popolare solo tra i cattolici che vanno a messa.


«Suor Rosalina non è suora»: i deliri di Fanpage e Formigli
LA FABBRICA DELLE MENZOGNE

«Suor Rosalina non è suora»: i deliri di Fanpage e Formigli

Un'altra puntata di Piazza Pulita all'insegna del killeraggio mediatico contro la Comunità Shalom e suor Rosalina. E Fanpage propone un'inchiesta da cui risulta che suor Rosalina non sia suora. Ci sarebbe da ridere se questo livello di giornalismo non fosse inquietante.