• IL RACCONTO DEI SALESIANI

    «Dopo la guerra, il sisma: qui ad Aleppo offriamo un tetto e preghiera»

    Il terribile terremoto tra Turchia e Siria (incalcolabile al momento il numero delle vittime, già oltre le 3700) e il destino di una terra già martoriata da guerra e povertà. Il racconto alla Bussola dei salesiani di Aleppo: «Offriamo pasti caldi e un letto nel nostro oratorio, ma dobbiamo anche aiutare tanti sfollati a farsi forza. Con la preghiera e fiducia in Dio».
    -IL TITOLISTA APOCALITTICO di Andrea Zambrano

    • hacker

    È in corso la guerra cibernetica, sovranità a rischio

    Il massiccio attacco che ha coinvolto mezzo mondo (Italia compresa) ha colpito in primis i settori bancario e sanitario, tra i più strategici per il funzionamento dell’economia e la vita degli Stati. Il numero dei server colpiti, secondo gli analisti, è destinato ad aumentare. Non si può escludere che nel prossimo futuro la rete diventi teatro di scontro tra le superpotenze.

    • il libro

    Così si è frantumato il sogno dell'Occidente

    «La globalizzazione è finita, anzi forse non è cominciata». È la diagnosi del professor Eugenio Capozzi che, nel libro Storia del mondo post-occidentale, ripercorre il repentino dissolversi dell'illusione di un mondo unipolare e globalizzato all'indomani della Guerra fredda. A trent'anni di distanza l'Occidente, che sembrava destinato a restare l'unico attore sulla scena mondiale, si è piuttosto ridimensionato, complice anche il venir meno della propria identità.

    • IL CASO ROSA CHEMICAL

    «Inopportuno porno e poligamia a Sanremo: difendiamo i bimbi»

    Ha denunciato alla Camera il messaggio del sedicente artista in gara a Sanremo Rosa Chemical, un misto di poligamia, porno e masturbazione che andrà in onda sulla tv pubblica in fascia protetta. Ma Maddalena Morgante, deputata di Fratelli d'Italia, è stata subissata di offese inaudite e nessuno si è stracciato le vesti per i discorsi d'odio di cui è stata fatta oggetto. E alla Bussola dice: «Sono le stesse minacce che ho ricevuto ai tempi del Ddl Zan, c'è un denominatore comune: la famiglia non può essere difesa». 

    • il dramma nascosto

    Danneggiati ma senza diagnosi. E l'invalidità è un miraggio

    È svenuto appena tre minuti dopo il vaccino anti-Covid, da quel momento la sua vita è un inferno. Alla Bussola l'appello disperato di un 50enne: il neurologo ha certificato l'evento avverso, ma non basta per vedersi riconosciuta un'invalidità perché non c'è una patologia definita. Eppure, i sintomi sono sconcertanti e lo rendono un fantasma. In compenso lo accusano di essere no vax. Il dramma nascosto che accomuna migliaia di danneggiati che andrebbero studiati clinicamente invece di lasciarli abbandonati a loro stessi e alle loro famiglie. 

    • mala-laicità

    MicroMega, cortocircuito sul Battesimo ai bimbi

    Il periodico laicista rispolvera un vecchio stereotipo per cui battezzare i minori di 18 anni (o almeno di 12) ne limiterebbe la futura libertà. Una logica che allora andrebbe applicata a tutte le scelte educative, della famiglia e dello Stato, e che si smentisce nello stesso articolo con la proposta di un "battesimo laico". In realtà, solo Dio libera.

    • STATI UNITI

    Assolto Houck, il padre pro vita perseguitato da Biden & Co.

    Una corte distrettuale della Pennsylvania ha giudicato non colpevole il pro life Mark Houck, padre di sette figli, che aveva subìto un raid dell’Fbi a casa sua. Rischiava fino a 11 anni di carcere per un banale alterco fuori da una clinica per aborti, dopo le molestie del suo accusatore al figlio dodicenne. Un processo assurdo, nato dalla persecuzione politica da parte dei Dem.

    • IL FENOMENO

    L'invecchiamento globale, cioè: bye bye pensioni

    Un rapporto dell’Onu sottolinea che la diminuzione della natalità, unita alla maggiore durata della vita, sta accrescendo la percentuale di anziani. Tra le politiche suggerite, l’estensione della vita lavorativa e l’innalzamento dell’età pensionabile. Ma in Occidente sempre più Paesi pensano di "risparmiare" con la cultura della morte, promuovendo l’eutanasia.

    • lettera

    Le armi non portano la pace, ma la strage

    L’ebbrezza di una “pace armata fino ai denti” finisce sempre nel pianto, nella prostrazione e nella morte di intere generazioni. Per non schiantarsi contro l'iceberg di un conflitto destinato ad espandersi, occorre ascoltare i "segnali di pericolo" piuttosto che le sirene del pensiero unico.

    • RICERCA CHOC

    Vaccino e tumori: l'allarme dell'oncologo "pentito"

    Il professore britannico Angus Dalgleish è luminare nel campo dell'oncologia ed era favorevole allo sviluppo dei vaccini anti covid. Ma davanti alle evidenze degli effetti collaterali ha dovuto ricredersi, con grande onestà intellettuale. E ora denuncia una recrudescenza dei tumori.

    • NOVITÀ TRA LE TOGHE

    Eletto Pinelli, il Csm ora è a trazione centrodestra

    Eletto Fabio Pinelli, vicino alla Lega, alla vicepresidenza del Consiglio superiore della magistratura. Si tratta della prima volta di un laico di centrodestra ai vertici dell’organo. Gli ambienti di sinistra, a lungo dominanti nel Csm, attaccano. Ma Pinelli è un tecnico con relazioni politiche trasversali, che può contribuire a placare le tensioni sulla giustizia.

    • IL VOTO A MONTECITORIO

    A destra abortisti come a sinistra: la 194 è intoccabile

    Con 257 sì e tre astenuti, la Camera ha approvato un ordine del giorno che impegna il Governo a non intaccare, nemmeno indirettamente, la 194. L'opposizione esulta. E la destra fa un salto di “qualità”, mostrando che sull’aborto marcia, seppur più lentamente, nella stessa direzione della sinistra. Sulla pelle dei nascituri.