Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Beata Vergine Maria del Monte Carmelo a cura di Ermes Dovico

Esteri


Un anno di guerra in Sudan, una catastrofe senza fine
CONTINENTE NERO

Un anno di guerra in Sudan, una catastrofe senza fine

Esteri 19_04_2024 Anna Bono

Il 15 aprile 2023 iniziava la guerra civile in Sudan, a seguito dell'ammutinamento delle Forze di supporto rapido del generale Hemedti. Nove milioni di profughi, un numero imprecisato di morti.


Se sei conservatore, Bruxelles ti manda la polizia
SCANDALO IN BELGIO

Se sei conservatore, Bruxelles ti manda la polizia

Il sindaco di Saint-Josse-ten-Noode, quartiere di Bruxelles, ha mandato la polizia a interrompere i lavori della conferenza dei Conservatori Nazionali (presente anche il cardinal Müller) per motivi politici


In attesa della reazione israeliana che tutto l'Occidente frena
MEDIO ORIENTE

In attesa della reazione israeliana che tutto l'Occidente frena

Il governo israeliano deve decidere come rispondere al bombardamento iraniano del 13 aprile. Tutti gli alleati di Israele frenano la rappresaglia, temendo l'escalation. 


Una nuova alleanza nel Medio Oriente è nata contro l'Iran
USA-ISRAELE-SUNNITI

Una nuova alleanza nel Medio Oriente è nata contro l'Iran

Israele non era solo quando è stato attaccato da massicce salve di droni e missili iraniani. Al suo fianco c'erano americani, europei e paesi arabi sunniti. Una coalizione inedita. La Turchia, invece...

- VIDEO: Quanto conta l'odio, di Riccardo Cascioli
Europa, se ci sei batti un colpo di Luca Volonté


Guerra Iran-Israele: Europa, se ci sei, batti un colpo
UE

Guerra Iran-Israele: Europa, se ci sei, batti un colpo

Dopo l'attacco iraniano a Israele, il G7 a guida italiana reagisce bene e con tempismo, chiedendo sanzioni per l'Iran e di evitare ulteriori escalation a Israele. L'Ue è assente. Dichiarazioni ambigue di Borrel e tempi dilatati dei ministri degli Esteri. Ma serve l'apparato della politica estera europea?


Nella lunga notte dell'Iran, anche in Cisgiordania si muore
GUERRA NASCOSTA

Nella lunga notte dell'Iran, anche in Cisgiordania si muore

Nel giorno che ha preceduto l'attacco notturno iraniano su Israele, i coloni hanno attaccato villaggi palestinesi, facendo altre vittime. Cisgiordania, un fronte dimenticato.


Dopo l'attacco iraniano, Israele pensa alla risposta. Gli alleati lo frenano
MEDIO ORIENTE

Dopo l'attacco iraniano, Israele pensa alla risposta. Gli alleati lo frenano

L’attacco iraniano contro Israele del 13 aprile è il primo atto di guerra aperta fra i due paesi. Ci sarà una reazione israeliana? Usa e G7 frenano Netanyahu.


Iran, su Israele un attacco "soft" in attesa della vittoria a Gaza
MEDIO ORIENTE

Iran, su Israele un attacco "soft" in attesa della vittoria a Gaza

Dopo il nutrito lancio di droni e missili nella notte tra sabato e domenica (neutralizzati dalle forze israeliane al 99%), l'Iran dichiara chiusa la questione a meno che Israele «non commetta altri errori». Teheran punta sull'impossibilità di Israele di eliminare Hamas.

- Israele reagirà? Gli alleati lo frenano di Stefano Magni


L'Iran minaccia di attaccare Israele. Gli Usa sono già coinvolti
TENSIONE NEL GOLFO

L'Iran minaccia di attaccare Israele. Gli Usa sono già coinvolti

La guerra fra Iran e Israele non è mai scoppiata, ma è sempre stata nell’aria. Ora la tensione è veramente alle stelle. Teheran promette di vendicare l'uccisione del generale Zahedi.


Gli ucraini rischiano il collasso. L'Occidente vuol finire la guerra
GUERRA IN EUROPA

Gli ucraini rischiano il collasso. L'Occidente vuol finire la guerra

La lenta ma inesorabile avanzata russa nel Donbass sta logorando gli ucraini. E gli aiuti occidentali calano. Possibile uscita di scena degli Usa, soprattutto se vince Trump. 


Brasile: Musk contro il giudice Moraes. In gioco la libertà di parola
LULA

Brasile: Musk contro il giudice Moraes. In gioco la libertà di parola

Elon Musk sta violando la sovranità del Brasile? Il proprietario di X non vuole imporre il bavaglio agli oppositori politici. E allora il giudice Moraes apre un'indagine anche su di lui. 


Israeliani fuori da Gaza, una ritirata con molti significati
MEDIO ORIENTE

Israeliani fuori da Gaza, una ritirata con molti significati

Cogliendo di sorpresa osservatori e corrispondenti, Israele ha ritirato la brigata dell’esercito che occupava Khan Yunis. Le ragioni di questa mossa a sorpresa sono molte, da Biden all'Iran.