Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Leonida di Alessandria a cura di Ermes Dovico

Trump


Trump prova il colpo gobbo in Corea
DIPLOMAZIA

Trump prova il colpo gobbo in Corea

Stop al programma nucleare di Pyongyang in cambio di investimenti miliardari americani: la strategia del presidente americano punta a sfilare la Corea del Nord dall'rea di influenza cinese. Se riuscisse sarebbe un colpo magistrale degno del Nobel per la Pace.


Ecco perché non è opportuno fare la guerra all'Iran
NUCLEARE

Ecco perché non è opportuno fare la guerra all'Iran

L'Arabia Saudita si doterà di armi atomiche se l'Iran riprenderà il suo programma nucleare. E' il primo passo verso l’escalation del confronto militare tra sauditi e iraniani e tra blocco sciita e blocco sunnita determinata dalla decisione del presidente Donald Trump di portare gli Usa fuori dall'accorso sul nucleare iraniano. A chi conviene?


Hezbollah ai tropici: l'islamizzazione in America Latina
JIHAD E POPULISMO

Hezbollah ai tropici: l'islamizzazione in America Latina

Da decenni l'Iran sta esportando la sua rivoluzione islamica anche in America Latina, dove Hezbollah è una realtà ben radicata. Il gruppo politico-terrorista jihadista si finanzia con il traffico di armi e droga. E fa proseliti. L'amministrazione Obama aveva ostruito le indagini per non innervosire Teheran e giungere all'accordo sul nucleare.


Trump condanna l'Iran. Fuori dall'accordo, sì alle sanzioni
BOMBA ISLAMICA

Trump condanna l'Iran. Fuori dall'accordo, sì alle sanzioni

Fine di una breve storia: gli Usa si sono ritirati dall’accordo sul nucleare iraniano. Ad annunciarlo è stato lo stesso presidente Donald Trump, in una conferenza stampa in cui ha rispolverato la sua più aspra retorica per condannare il trattato multilaterale, voluto dall’Ue, promosso da Obama.


Siria, il ritiro degli Usa: la vera posta in gioco
GUERRA INFINITA

Siria, il ritiro degli Usa: la vera posta in gioco

La vera posta in gioco è il prossimo ritiro delle truppe americane dalla Siria orientale. Trump lo ha promesso, parte dell'amministrazione non è d'accordo perché questa mossa regalerebbe più spazio a Turchia, Russia e Iran, a scapito dei curdi. Le crisi in Siria di queste settimane ruotano tutte attorno a questa singola vicenda.


Premi Pulitzer dati a due scandali più che ai giornalisti
INFORMAZIONE

Premi Pulitzer dati a due scandali più che ai giornalisti

Nato grazie alla donazione di József Pulitzer, editore di stampa scandalistica, il premio Pulitzer è ora considerato l'equivalente del Nobel per i giornalisti. Ma l'attuale edizione del premio non smentisce le sue origini: infatti sono stati premiati due scandali, il caso Weinstein e il Russiagate.


Siria, tanti i dubbi sull'attacco chimico a Douma
GAS O NON GAS?

Siria, tanti i dubbi sull'attacco chimico a Douma

Nel conflitto siriano tornano protagoniste le “armi chimiche” dopo l’accusa al governo di Assad di aver ucciso a Douma, ultima sacca di resistenza dei ribelli jihadisti intorno Damasco, "ben oltre 100" persone. Le prove non ci sono, i dubbi sono molti. 


Usa contro Cina, venti di guerra tariffaria e bluff
PROTEZIONISMO

Usa contro Cina, venti di guerra tariffaria e bluff

“Le guerre commerciali sono una buona cosa e le vinceremo facilmente”. Così Donald Trump spiegava a orecchie ancora incredule l’accettazione della nuova guerra tariffaria con la Cina. Che è puntualmente incominciata con dazi americani e contromisure cinesi. Ma è vera guerra?


Da quando c'è Trump, niente più trans nell'esercito
LGBT

Da quando c'è Trump, niente più trans nell'esercito

Venerdì 23 marzo l'amministrazione Trump ha posto fine alla lunga questione sull'ammissibilità dei transgender nelle forze armate. Salvo poche eccezioni, che riguardano persone già arruolate da tempo che hanno cambiato sesso successivamente, trans e persone con disforia di genere sono esenti dal servizio militare.


Quando vince Trump il marketing è un crimine
NUOVO SCANDALO

Quando vince Trump il marketing è un crimine

Quando Obama vinse grazie a una campagna marketing online, condotta dopo una "pesca a strascico" dei dati degli utenti dei social network, i commentatori, entusiasti parlarono di "rivoluzione". Oggi la campagna di Trump vince con metodi analoghi e Facebook finisce alla sbarra. E i sospetti ricadono anche sulla Lega, in Italia.


Afghanistan, la trattativa impossibile ora è probabile
USA-TALEBANI

Afghanistan, la trattativa impossibile ora è probabile

Afghanistan, il negoziato impossibile sta diventando probabile, come conferma la visita a sorpresa del Segretario alla Difesa americano Jim Mattis. Almeno una parte dei Talebani si direbbe pronta a negoziare con gli Usa. In attesa degli sviluppi, tuttavia, i Talebani stanno moltiplicando i loro attacchi terroristici.


"Euroscettici" in Italia, stampa anglofona confusa
MEDIA MAINSTREAM

"Euroscettici" in Italia, stampa anglofona confusa

Come ci vedono. I media anglofoni non capiscono che il voto è stato vinto dai figli "bastardi" della sinistra internazionale. Perché sia la Lega di Salvini che, soprattutto, il Movimento 5 Stelle, sono figli dell'ideologia di sinistra predicata dagli stessi giornalisti che ora gridano all'allarme populismo ed euroscetticismo.