Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Germano di Parigi a cura di Ermes Dovico

Russia


La guerra in Ucraina manda l'Europa in tilt
cortocircuito

La guerra in Ucraina manda l'Europa in tilt

Tra dichiarazioni improvvisate e silenzi imbarazzati, i leader europei sembrano allo sbando di fronte all'evolversi del conflitto. E nemmeno l'Italia fa una bella figura.


Due illusioni e un inganno di una guerra di propaganda
ucraina, due anni dopo

Due illusioni e un inganno di una guerra di propaganda

La guerra in Ucraina si è sviluppata su due grandi illusioni e un inganno: quella dei russi, convinti di portare alla resa Kiev in pochi mesi e quella delle cancellerie europee convinte di portare l'Ucraina alla vittoria. In mezzo c'è l'inganno di cui è vittima il popolo ucraino.


I russi vincono e offrono negoziati alle loro condizioni
guerra in Ucraina

I russi vincono e offrono negoziati alle loro condizioni

Dopo la vittoria su Avdiivka il Cremlino si dice pronto a negoziare e  attribuisce all'Occidente il prolungarsi del conflitto. Duro colpo per Kiev, mentre la Russia si gioca il successo in vista delle elezioni presidenziali.


La morte di Navalny, in carcere in Siberia. Una storia sovietica
IL DISSIDENTE RUSSO

La morte di Navalny, in carcere in Siberia. Una storia sovietica

Alexei Navalny era considerato il principale oppositore politico di Vladimir Putin negli ultimi dieci anni. Dopo una lunga persecuzione e almeno un tentativo di avvelenamento, è morto in carcere. 


Il mondo è nel caos, ma i media occidentali hanno paura di Trump
SCENARI

Il mondo è nel caos, ma i media occidentali hanno paura di Trump

C'è ovunque una esplosione di conflitti e l'Occidente si trova in crescenti difficoltà politiche ed economiche. E tutto questo è accaduto durante - e in gran parte a causa - delle scelte dell'amministrazione Biden. A fronte di questo è ridicolo pensare alle prossime elezioni americane lanciando allarmi contro la possibile elezione di Trump.
- Più conflitti, più potere: ecco la strategia dell'Iran, di Souad Sbai


Il Niger "caccia" la UE, disfatta europea nel Sahel
AFRICA

Il Niger "caccia" la UE, disfatta europea nel Sahel

Dopo aver cacciato le truppe francesi, la giunta militare di Niamey chiude le due missioni militari europee e segue l'esempio di Burkina Faso e Mali. E il posto dell'Europa viene preso dalla Russia.


Ucraina verso il tracollo. Una sconfitta anche per l’Occidente
IL PUNTO SULLA GUERRA

Ucraina verso il tracollo. Una sconfitta anche per l’Occidente

USA e UE si stanno progressivamente smarcando dalla loro propaganda e dagli aiuti all’Ucraina che, dopo il fallimento della controffensiva, si avvicina alla sconfitta. Intanto la Russia torna sulla scena internazionale e va verso le elezioni.


Israele, Argentina, Ucraina: i passi falsi di papa Francesco
SANTA SEDE

Israele, Argentina, Ucraina: i passi falsi di papa Francesco

Il pontificato attuale è destinato a passare alla storia anche per le gaffes diplomatiche che caratterizzano i suoi interventi sia sulle crisi internazionali sia sulla politica interna del suo paese d’origine.


Ucraina, Israele, Balcani: si prepara la tempesta perfetta sull'Europa
GUERRA MONDIALE A PEZZI

Ucraina, Israele, Balcani: si prepara la tempesta perfetta sull'Europa

Escalation in tutti i teatri di guerra. In Ucraina arrivano i missili ATACMS, i più potenti finora forniti dalla Nato. In Israele il rischio di allargamento del conflitto al Libano è concreto. Gli Usa mandano due portaerei nel Mediterraneo. E in Kosovo il comando Nato passa ai turchi, innervosendo Belgrado.

- Una notizia (falsa) rovina la visita di Biden di Stefano Magni


Campi di battaglia e scenari politici, guerra in salita per Kiev
UCRAINA

Campi di battaglia e scenari politici, guerra in salita per Kiev

Il bilancio della controffensiva ucraina è di gravi perdite a fronte di guadagni irrisori di territorio. E intanto in Europa e negli Stati Uniti il sostegno a Kiev perde terreno, come dimostrano anche le elezioni in Slovacchia


Ucraina, cubani inviati con l'inganno a combattere per la Russia
COMUNISMO LATINO

Ucraina, cubani inviati con l'inganno a combattere per la Russia

Cubani reclutati nell'esercito russo a loro insaputa. La notizia è stata confermata da più fonti e il governo comunista dell'Avana dice di non sapere nulla, arrestando gli agenti di questa "tratta" dei suoi cittadini. Ma è quasi certamente dissimulazione.


Nagorno Karabakh, armeni sotto il fuoco, dopo 8 mesi di fame
CAUCASO

Nagorno Karabakh, armeni sotto il fuoco, dopo 8 mesi di fame

Alla fame si sono aggiunte le cannonate. Dopo otto mesi di embargo totale, l’esercito dell’Azerbaigian ha bombardato il Nagorno Karabakh, la regione separatista a maggioranza armena. Il governo di Baku annuncia l'inizio di un'operazione "anti-terrorismo". Pashinian, premier armeno, in difficoltà.