Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Bernadette a cura di Ermes Dovico

Papa francesco


L'ecologia integrale e la svolta antropologica
IL PAPA

L'ecologia integrale e la svolta antropologica

Nel discorso del Papa alla Pontifica Accademia della Vita, la bioetica globale è inserita nel più ampio quadro dell'ecologia integrale. Una visione che nasconde una svolta antropologica in sintonia con princìpi stabiliti in sede Onu.


In Vaticano va in scena la morte della bioetica
PAV

In Vaticano va in scena la morte della bioetica

L'Assemblea generale della Pontificia Accademia per la Vita ruota attorno al concetto di "bioetica globale", intendendo con ciò l'inserimento di temi - povertà, migrazione, salute infantile - che nulla hanno a che fare con la bioetica classica. Un modo per depotenziare una materia divisiva, dove si scontrano diverse concezioni antropologiche. Ma se tutto diventa bioetica, la bioetica è nulla.
- ECOLOGIA INTEGRALE E SVOLTA ANTROPOLOGICA, di Riccardo Cascioli


Giornata mondiale del rifugiato, ma si parla di emigranti
Emigranti e profughi

Giornata mondiale del rifugiato, ma si parla di emigranti

Il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres annuncia una conferenza internazionale sulle migrazioni e papa Francesco chiede un patto mondiale su emigranti e rifugiati


Aguer, vescovo esiliato: non piace al Papa
ARGENTINA

Aguer, vescovo esiliato: non piace al Papa

L'arcivescovo de La Plata, allo scoccare del 75esimo anno di età è stato immediatamente sostituito e invitato a lasciare immediatamente la diocesi, in cui non potrà più risiedere. Una vera umiliazione. Motivo? Non andava d'accordo con papa Francesco.


Il Papa da lunedì incontra i vescovi del Cile per lo scandalo abusi
abusi

Il Papa da lunedì incontra i vescovi del Cile per lo scandalo abusi

Borgo Pio 12_05_2018

Dal 14 al 17 maggio Francesco incontra in Vaticano l'episcopato cileno per «esaminare le cause e le conseguenze» di scandali che hanno terremotato la chiesa cilena


Il cardinale Pell a processo
abusi

Il cardinale Pell a processo

Borgo Pio 01_05_2018

Oggi, 1 maggio, la giustizia australiana ha deciso di processare il cardinale prefetto della Segreteria per l'Economia. Pell, come sempre, si dichiara innocente


La politica si muove per Alfie: Salvini dalla sua parte
IL PICCOLO EVANS

La politica si muove per Alfie: Salvini dalla sua parte

Postando un articolo con il commento «Forza Alfie!», Matteo Salvini ha deciso di dare il suo appoggio alla battaglia del bimbo inglese di quasi due anni, praticamente tenuto sotto sequestro da quindici mesi dall’Alder Hey Hospital di Liverpool.


Gaudete et Exultate, terza esortazione di Papa Francesco
esortazione

Gaudete et Exultate, terza esortazione di Papa Francesco

Borgo Pio 05_04_2018

Il 9 aprile verrà presentata l'esortazione sulla «santità nel mondo contemporaneo»


Suor Pelloni: il Papa propone preservativo e diaframma
dichiarazioni

Suor Pelloni: il Papa propone preservativo e diaframma

Borgo Pio 04_04_2018

Secondo la religiosa argentina Francesco, in un colloquio privato, le avrebbe detto che si può ammettere l'utilizzo di preservativo e diaframma


Scalfari e il Papa, una farsa che deve finire
IL CASO

Scalfari e il Papa, una farsa che deve finire

Il Papa che nega l'esistenza dell'Inferno. Una enormità che per ore e ore è rimbalzata sui giornali di tutto il mondo, prima che la Santa Sede smentisse il fondatore di Repubblica Eugenio Scalfari. Eppure nel comunicato della Sala Stampa troppe cose non tornano....


Cina-Vaticano arresti e bufale per spingere l'accordo
PECHINO E SANTA SEDE

Cina-Vaticano arresti e bufale per spingere l'accordo

Accordo imminente fra Cina e Vaticano. Si potrebbe firmare già entro Pasqua. Invece no, arriva la smentita dalla Sala Stampa Vaticana. Non c'è alcun accordo imminente, è solo una voce diffusa dalla stampa del regime cinese,  che vuol veder riconosciuti i propri vescovi. Intanto un vescovo "sotterraneo" (fedele al Papa) è stato arrestato.


La Cedu nega il ricorso: «Papa Francesco aiuti Alfie!»
INTERVISTA AL PADRE

La Cedu nega il ricorso: «Papa Francesco aiuti Alfie!»

«Non abbiamo più vie legali per difendere nostro figlio, che vuole vivere, mentre medici e giudici non vedono l’ora che muoia. Imploriamo il Papa di intervenire. È l’unico che ci può difendere». Sifinito e con la voce rotta Thomas Evans, il papà di Alfie, spiega alla NuvaBQ che «la Cedu ieri ha rigettato il nostro ricorso».