Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Anselmo d’Aosta a cura di Ermes Dovico

Scozia


Il caso Rowling e la resistenza all’ideologia trans
Realtà vs distopia

Il caso Rowling e la resistenza all’ideologia trans

L’autrice di Harry Potter sfida la legge scozzese sui “crimini d’odio”, che include i trans tra le categorie protette minacciando la libertà (e la correttezza) di espressione. La polizia per ora non la persegue, ma la guerra tra realtà e ideologia continua.


Crimini d’odio, in Scozia lo Stato di polizia Lgbt
Le nuove norme

Crimini d’odio, in Scozia lo Stato di polizia Lgbt

Dopo il pressing delle lobby Lgbt, l’1 aprile entreranno in vigore le nuove norme scozzesi contro i cosiddetti “crimini d’odio”. Chi difende la natura maschile-femminile e il matrimonio rischia in pratica una condanna fino a sette anni di carcere.


Vietato opporsi all’aborto, nel Regno Unito si estende il baratro
ZONE CUSCINETTO

Vietato opporsi all’aborto, nel Regno Unito si estende il baratro

Entrata in vigore in Irlanda del Nord una legge che vieta attività pro vita vicino alle cliniche per aborti: già due arresti. Proposta una legge simile in Scozia. E in Inghilterra e Galles la libertà dei pro life è già ai minimi termini.


Scozia, i nazionalisti perdono perché non sono più cristiani
ELEZIONI

Scozia, i nazionalisti perdono perché non sono più cristiani

I nazionalisti scozzesi hanno subito una sconfitta disastrosa nelle ultime elezioni supplettive, in una loro roccaforte. Segno di declino, dopo che il partito ha emarginato la popolare leader cristiana praticante Kate Forbes, a favore del pakistano Humza Yousaf. 


A Brisbane torna il precetto festivo
scozia

A Brisbane torna il precetto festivo

Borgo Pio 05_05_2023

Nell'arcidiocesi scozzese è ufficialmente revocata (dopo tre anni) la dispensa dalla partecipazione alla Messa domenicale. Ma non è solo questione di obbligo, spiega l'arcivescovo.


Il "sultano di Scozia" continua la caccia ai cristiani
islam arcobaleno

Il "sultano di Scozia" continua la caccia ai cristiani

A pochi giorni dalla vittoria, il primo ministro scozzese Yousaf si rimangia le promesse e scatena il livore anticristiano, naturalmente a vantaggio di lobby abortiste e LGBT, sulla scia della "zarina" Nicola Sturgeon. Protestano vescovi cattolici e altri leader religiosi.


Scozia: il nuovo premier è musulmano, pro-aborto e pro-gender
politicamente corretto

Scozia: il nuovo premier è musulmano, pro-aborto e pro-gender

Il neoeletto Yousaf, di religione islamica, è deciso a portare avanti l'"agenda Sturgeon", ma si era già distinto per la volontà di imporre le leggi sull'hate speech anche nelle case private. Nel Regno Unito soltanto i cristiani vengono cacciati o ostacolati.


Scozia: attacchi alla cristiana Forbes, avanti nei sondaggi
IL DOPO-STURGEON

Scozia: attacchi alla cristiana Forbes, avanti nei sondaggi

Sono tre i candidati alla leadership dell'Snp: il vincitore è destinato a succedere alla premier scozzese dimissionaria Nicola Sturgeon. I media attaccano Kate Forbes, “rea” di difendere il matrimonio. Il primo ministro uscente sostiene il musulmano - pro “nozze gay” - Humza Yousaf.


Il vescovo tifoso racconta le origini cattoliche del Celtic
L'intervista / mons.  John Keenan

Il vescovo tifoso racconta le origini cattoliche del Celtic

Squadra fondata dal religioso marista fratel Walfrid e da laici vincenziani per aiutare i migranti irlandesi in Scozia, in concorrenza con i rivali dei Rangers, il Celtic vanta una storia di fede, carità e impegno sociale. La racconta alla Bussola mons. John Keenan, vescovo di Paisley.


Leggi per i trans e contro le religioni, cade la premier scozzese
SCONFITTA POLITICA

Leggi per i trans e contro le religioni, cade la premier scozzese

Nicola Sturgeon, longeva premier scozzese, si è dimessa perché ha fallito la sua missione: Londra ha bocciato le leggi gender e il referendum per l'indipendenza. Coccolata dalla stampa internazionale, ha fatto della Scozia un laboratorio progressista: matrimoni per "tutte le coppie", eutanasia, aborto libero. E ha provato, senza riuscirci, a imporre una legge sperimentale sull'auto-identificazione del sesso, senza consulto medico o dei genitori.
- FAVALE: GENDER, IDEOLOGIA PERICOLOSA di Luca Marcolivio


Assalto all'infanzia, i diritti dei minori sono sovvertiti
LA TENDENZA MONDIALE

Assalto all'infanzia, i diritti dei minori sono sovvertiti

Si moltiplicano in molti Paesi gli attacchi alla infanzia, dalle politiche pro LGBTI negli Usa, alla criminalizzazione dei genitori in Nuova Zelanda, dalla auto-indentificazione del genere sessuale per i bambini in Scozia, ai matrimoni tra minori ed adulti in Colombia.


Scozia: legge sulla blasfemia impone il dogma Lgbt
LE PROTESTE

Scozia: legge sulla blasfemia impone il dogma Lgbt

Il governo ha introdotto nel testo di legge sulla blasfemia una pena detentiva massima di 7 anni per chiunque fomenti l’odio. La norma è così ambigua ed eccessiva che è riuscita a unire oppositori distanti tra loro: si va dalla Chiesa cattolica, alle femministe, fino alla National Secular Society (massoni). Ma il potere della lobby Lgbt tiene in mano l'esecutivo.