• IL DPCM CONTROVERSO

    Le raccomandazioni dello Stato etico

    L’ultimo decreto del presidente del Consiglio contiene, oltre a divieti e obblighi, anche “raccomandazioni” che riguardano la condotta a casa. Che valore hanno? Dal punto di vista giuridico, nessuno. La decisione di inserirle nel Dpcm si giustifica esclusivamente nell’ottica di una morale di Stato. E desta allarme in ragione dei metodi da Stasi evocati dal ministro Speranza

    • COVID-19

    Basta lockdown, il virus non si combatte così

    L’inviato speciale dell’Oms David Nabarro concorda con migliaia di medici, epidemiologi e scienziati di tutto il mondo, firmatari della Great Barrington Declaration contro il lockdown

    • CHIESA E COVID-19

    L'icona di santo Stefano con il vaccino e la fede orizzontale

    L’anomalo Stefano di Maupal che invoca un “sacro vaccino” simboleggia un cristianesimo che, mentre esegue con efficienza il suo culto liturgico, ha smesso di vedere “i cieli aperti” e pone la sua speranza nell’uomo, nella medicina e nella scienza. L'opera è irriverente ma descrive bene la perdita della fede nella Chiesa in tempi di Covid-19.

    • VERSO IL PROSSIMO DPCM

    Covid, Conte&Co preparano il nuovo giro di vite alla libertà

    Obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto, limitazioni per feste e cerimonie, mini lockdown. Le misure annunciate dell’imminente Dpcm sono funzionali a imporre al Paese una dittatura sanitaria. L’obiettivo dichiarato del premier è evitare l’impennata dei contagi, ma la realtà è che si sta dando la caccia ai positivi - perlopiù sani - con centinaia di migliaia di tamponi, per tenere alta la paura. Il numero giornaliero di morti non giustifica questo terrorismo psicologico, che è usato a scopi politici. E richiede una risposta coraggiosa dei medici, per dire che il Covid è curabilissimo

    - UNA MINACCIA ALLA DEMOCRAZIA di Ruben Razzante

    • INTERVISTA A BERTELLI

    «Vi parlo di Endovirstop, lo spray italiano anti-Covid premiato a Praga»

    Si chiama Endovirstop, è un prodotto basato su una molecola naturale a basso costo che ha il fine di prevenire le infezioni virali respiratorie, Covid-19 incluso. È stato sviluppato da una start-up italiana, Ebtna-Lab, guidata dal genetista Matteo Bertelli, che sabato è stato premiato al Congresso europeo di Biotecnologie di Praga per il «miglior prodotto anti-Covid». Eppure l’Aifa non si era dimostrata interessata, e diversi studi di sicurezza ed efficacia sono stati condotti all’estero. «Lo spray veicolerà il principio attivo direttamente nelle vie respiratorie» e può rendere superfluo il vaccino. La Nuova Bussola ha intervistato Bertelli.
    - L'EPIDEMIA COME POLITICA, IL CORONAVIRUS SPIEGATO DA AGAMBEN, di F. Piemonte

    • Matrimoni precoci

    Più spose bambine in Asia a causa del COVID-19

    L’istituzione del matrimonio precoce, diffusa in molti paesi asiatici, è in aumento dall’inizio della pandemia. I passi avanti compiuti nel corso degli anni rischiano di essere cancellati

    • Condizione femminile e COVID-19

    Nel 2020 47 milioni di donne povere in più. È davvero colpa del virus?

    Undp e UN Women prevedono un forte aumento della povertà, soprattutto nelle donne nella fascia d’età riproduttiva. Le regioni più colpite, l’Africa sub sahariana e l’Asia meridionale

     

    • LE GRANE DI ARCURI

    Non solo Nexus e banchi. C’è un problema di trasparenza

    Commessa da quasi 45 milioni di euro, poi sfumata, per la ditta con un solo dipendente. Svelati dalla Verità alcuni arcani sulla Nexus, che ha una falegnameria ma non la forza per produrre 180.000 banchi scolastici entro ottobre. Mentre è in corso la verifica dei contratti, permane l’ordine del silenzio sui nomi delle altre 10 ditte vincitrici. Un problema, di trasparenza, che non riguarda solo i banchi

    • BANCHI ANTI-COVID

    Lo strano caso dell’appalto da 45 milioni a una mini ditta

    Tra le 11 aziende aggiudicatarie del bando sui banchi scolastici ce n’è una, la Nexus Made Srl, particolare: si occupa di eventi, ha appena 4.000 euro di capitale sociale e un dipendente. La Lega presenta un’interrogazione a Conte e solo dopo Invitalia annuncia il ritiro del contratto. Ma Borghi denuncia che c’è «o dolo o imperizia» e Salvini vuole l’intervento della Procura.

    • Impronta ecologica

    Gli ambientalisti catastrofisti festeggiano. Il COVID-19 ha ridotto lo sfruttamento umano della Terra

    Per la prima volta da quanto si è iniziato a calcolarla, l’impronta ecologica che l’umanità imprime alla Terra è più lieve grazie ai consumi ridotti

    • IL PRETESTO DEL COVID

    Australia, dittatura sanitaria in azione. E fa paura

    Stato di Victoria, una donna incinta viene arrestata in casa davanti ai suoi figli per aver promosso su Facebook una manifestazione anti-lockdown che pure prevede mascherina e distanziamento. È la punta dell’iceberg di un regime totalitario (polizia in casa anche senza mandato, chiese chiuse, coprifuoco, ecc.), imposto da un governo di sinistra, che ha introdotto lo “stato di disastro” senza alcuna giustificazione nei numeri

    • EPIDEMIA DA COVID AGLI SGOCCIOLI

    Vaccino italiano, se i malati si cercano in Sudamerica

    Conferenza stampa allo Spallanzani di Roma, presente Nicola Zingaretti, che annuncia trionfante il vaccino italiano anti-Covid. Ma poco dopo interviene il direttore sanitario dell’ospedale, Francesco Vaia, con una dichiarazione bomba perlopiù ignorata dai media: «In Italia - al di là di quello che si dice - non c’è questa catastrofe, non abbiamo tutti questi pazienti e malati». Malati che verranno probabilmente cercati in Sudamerica. È la conferma, come avvertono altri medici onesti contro ogni narrazione terrorizzante, che nel nostro Paese l’epidemia è al capolinea.
    - AUSTRALIA, DITTATURA SANITARIA IN AZIONE. E FA PAURA, di Ermes Dovico