Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santi Nabore e Felice a cura di Ermes Dovico

Cina


C'è un vescovo in Cina (ma non a Roma)
IL CASO

C'è un vescovo in Cina (ma non a Roma)

Le dimissioni di monsignor Vincenzo Guo Xijin, vescovo legittimo già costretto dalla Santa Sede a lasciare il suo posto di titolare a un vescovo già scomunicato e legittimato grazie all'accordo tra Cina e Santa Sede, sono la dimostrazione chiara che l'accordo con la Cina per la nomina dei vescovi funziona a senso unico.


Scandalo Alibaba: vende bambole sessuali per pedofili
PROTESTA SUI SOCIAL

Scandalo Alibaba: vende bambole sessuali per pedofili

Child sex dolls, bambole sessuali con sembianze di minori e anche piccolissimi: sono vendute da Alibaba, colosso cinese dell'e-commerce. «Vengono modellate su bambini veri, usando immagini prese dai social», rivelano reportage citati da Collective Shout. Perché il governo comunista cinese consente tale incitamento alla pedofilia?


I martiri cinesi ci giudicano
CHIESA E POLITICA

I martiri cinesi ci giudicano

Oggi la Chiesa ricorda i 120 martiri cinesi, vescovi, preti, suore, laici: una storia scomoda per chi oggi ha ribaltato i valori in campo e indica come modello il compromesso anziché il martirio. E quanto accade nel rapporto tra Santa Sede e Cina riguarda ognuno di noi.


Traffico di capelli di detenuti, altro orrore dai lager cinesi
SCOPERTA SHOCK

Traffico di capelli di detenuti, altro orrore dai lager cinesi

Le autorità federali di New York hanno sequestrato pochi giorni fa 13 tonnellate di capelli umani prelevati da internati in uno dei campi di concentramento cinesi e venduti come prodotti di bellezza, quali le extension. Probabili vittime gli uiguri dello Xinjiang, una delle minoranze religiose perseguitate dal regime comunista di Pechino. Che impone anche sterilizzazioni e aborti forzati.


Sterilizzazioni forzate e campi di rieducazione. La persecuzione degli uiguri in Cina
Comunismo

Sterilizzazioni forzate e campi di rieducazione. La persecuzione degli uiguri in Cina

Svipop 07_07_2020 Anna Bono

Il governo cinese sta attuando un programma per limitare la crescita demografica degli uiguri, minoranza di fede islamica e lingua turca. La denuncia in un rapporto appena pubblicato

 


La Cina alle prese con i danni della politica del figlio unico
Demografia

La Cina alle prese con i danni della politica del figlio unico

Svipop 28_06_2020 Anna Bono

 

Imposto per decenni, il limite di un figlio per coppia ha alterato il rapporto maschi/femmine e sta provocando un rapido invecchiamento della popolazione


Monsignor Cui Tai è stato di nuovo arrestato dalle autorità cinesi
Comunismo

Monsignor Cui Tai è stato di nuovo arrestato dalle autorità cinesi

Dal 2007 Agostino Cui Tai, vescovo non ufficiale di Xuanhua, è perseguitato dal regime, detenuto o costretto agli arresti domiciliari per lunghi periodi senza accuse e condanne


La Cina vuole estirpare dalla società il “virus” della religione
Comunismo

La Cina vuole estirpare dalla società il “virus” della religione

Tenere lontani i giovani da pratiche e attività religiose è una priorità per il Partito comunista cinese. Le scuole devono vigilare affinché sia esclusa ogni organizzazione e struttura religiosa


Per ordine della Cina, Taiwan ancora esclusa dall’Oms
Oms/Cina

Per ordine della Cina, Taiwan ancora esclusa dall’Oms

Svipop 04_05_2020 Anna Bono

Pechino si oppone alla presenza di Taiwan in qualità di osservatore alla 73esima Assemblea mondiale della sanità in programma a partire dal 18 maggio. Per Pechino Taiwan è una provincia della Cina

 


Scontro diplomatico tra Australia e Cina
Covid-19

Scontro diplomatico tra Australia e Cina

Svipop 27_04_2020 Anna Bono

L’Australia sollecita i paesi membri dell’Oms a chiedere una indagine indipendente sull’origine e la diffusione del coronavirus. La Cina risponde minacciando ritorsioni economiche


Pena di morte in calo? Ecco cosa accade in Cina
IL RAPPORTO DI AMNESTY

Pena di morte in calo? Ecco cosa accade in Cina

Amnesty International parla di diminuzione delle sentenze capitali nel pianeta, ma in alcuni dei Paesi dove ancora sono previste il numero assoluto delle esecuzioni è cresciuto: in Arabia Saudita sono state 184 nel 2019, contro le 149 del 2018; in Iraq sono raddoppiate; soprattutto in Cina ne avvengono a migliaia: il che rende incerta la reale diminuzione assoluta del fenomeno.


Anche il Vietnam è riuscito a fermare l’epidemia
COVID-19

Anche il Vietnam è riuscito a fermare l’epidemia

Svipop 20_04_2020 Anna Bono

Stando ai dati ufficiali, che però potrebbero essere manipolati dal governo, nel paese si registrano 268 casi e nessun decesso grazie alle misure severe adottate già a partire dal 1° febbraio