Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Fedele da Sigmaringen a cura di Ermes Dovico

Francia


La Gran Bretagna è decisa a fermare gli emigranti provenienti dalla Francia
Emigranti illegali

La Gran Bretagna è decisa a fermare gli emigranti provenienti dalla Francia

Il governo britannico ritiene inaccettabile l’arrivo di centinaia di emigranti illegali che attraversano il Canale della Manica su piccole imbarcazioni fornite dai trafficanti

 

 


«Cattolici soffocati dall'aggressività di laicismo e islam»
INTERVISTA/IL VESCOVO GINOUX

«Cattolici soffocati dall'aggressività di laicismo e islam»

Le chiese incendiate in Francia sono solo la punta dell'iceberg di un clima di ostilità nei confronti dei cristiani. C'è una convergenza evidente tra forze laiciste e una presenza sempre più significativa dell'islam. Mentre si costruiscono moschee, le chiese cristiane - il cui mantenimento spetta allo Stato - vengono abbandonate a loro stesse e chiuse. Parla il vescovo di Montauban, Bernard Ginoux, che su Santa Sofia dice: «L'accordo di Abu Dhabi è stato vanificato, Erdogan sta attuando una politica di espansione ed egemonia nel Mediterraneo in nome dell'islam, con lui il dialogo è impossibile».
- DUE ISLAM SI SCONTRANO SU CHIESE E SANTA SOFIA, di Anna Bono


Ogni giorno chiese attaccate, ma nessun responsabile
EUROPA

Ogni giorno chiese attaccate, ma nessun responsabile

L'incendio della cattedrale di Nantes è solo l'ultimo di una serie di attacchi contro le chiese e i simboli della cristianità in Francia e in Europa. Ma per centinaia di incendi appiccati, mai sono stati trovati i responsabili. Eppure è un fatto che avvengono prevalentemente in aree a forte densità islamica.
- È IL SEGNO DI UNA CIVILTA' CHE MUORE, di Gianni Silvestri


Anche Macron usa la "pandemia" per imbavagliare la Francia
Libertà DI ESPRESSIONE

Anche Macron usa la "pandemia" per imbavagliare la Francia

Approfittando dell'emergenza Covid-19 i governi progressisti stanno introducendo leggi liberticide. Mentre in Italia si discute il Ddl Zan, la Francia ha adottato una legge contro il discorso d'odio online come primo atto non legato alla pandemia: i social network decideranno quali contenuti eliminare anche se magari saranno legali. Molti hanno criticato il testo, ma una norma simile è passata anche in Germania.


Notizie di presepi danneggiati e profanati
Natale 2019

Notizie di presepi danneggiati e profanati

Anche quest’anno dei vandali in Italia e in Francia hanno preso di mira i presepi che le parrocchie e le amministrazioni comunali allestiscono nelle piazze cittadine

 


Sbarchi, se la Francia si schiera con i trafficanti
IMMIGRAZIONE ILLEGALE

Sbarchi, se la Francia si schiera con i trafficanti

Su pressione delle Ong, a cominciare da Medici senza Frontiere, la Francia ha rinunciato a fornire 6 gommoni a scafo alla Guardia costiera libica malgrado l'accordo sottoscritto. Un gesto dal grande valore politico: una concessione ai trafficanti di esseri umani e un incentivo alla migrazione illegale verso l'Italia.


In aumento gli emigranti illegali che tentano la traversata della Manica
Francia/Gran Bretagna

In aumento gli emigranti illegali che tentano la traversata della Manica

Dall’inizio del 2019 migliaia di emigranti hanno tentato di raggiungere la Gran Bretagna partendo dalla Francia: via mare su piccole imbarcazioni o via terra nascosti in mezzi pesanti e container


La difficile integrazione dei minori stranieri non accompagnati in Francia
Francia

La difficile integrazione dei minori stranieri non accompagnati in Francia

Protestano i giovani stranieri divenuti maggiorenni che perdono il diritto di assistenza integrale. Replicano i dipartimenti francesi di non potersi far carico di loro a scapito di soggetti bisognosi


La Francia fa i conti con i jihadisti di ritorno
ISLAM

La Francia fa i conti con i jihadisti di ritorno

Alla fine di maggio erano 277 i jihadisti "restituiti" alla Francia, soprattutto dalla Turchia, e almeno altri 600 ancora premono per tornare. Servizi in allarme per la pericolosità di questi "revenants", che vanno ad unirsi alle altre centinaia di jihadisti che sono controllati sul suolo francese.


Il boom di sacrilegi nell’Europa che ha perso la fede
NUOVI ATTI ANTICRISTIANI

Il boom di sacrilegi nell’Europa che ha perso la fede

Ad aprile, sulla scia dei mesi precedenti, si sono verificati una serie di fatti di matrice anticristiana che quasi mai hanno guadagnato le pagine della cronaca nazionale, nonostante la loro gravità. Più volte è stato preso di mira il Santissimo Sacramento, con profanazioni del tabernacolo in Austria e Francia, fino al sacrilegio eucaristico di Trieste. E poi la profanazione al santuario piemontese di Fontanelle, le statue danneggiate, i poster della Madonna di Czestochowa con colori Lgbt, a conferma che le ideologie nichiliste alimentano l’odio verso Dio.
-LA PROFANAZIONE DI TRIESTE SI POTEVA EVITARE. ECCO COME di Luisella Scrosati


Vincent Lambert, la Francia ha deciso per la sua morte
EUTANASIA

Vincent Lambert, la Francia ha deciso per la sua morte

Confermata il 24 aprile dal Consiglio di Stato francese la sentenza del Tribunale amministrativo che aveva disposto lo stop dell’alimentazione e idratazione a Vincent Lambert, il paziente quarantaduenne in stato pauci-relazionale. I genitori hanno intanto fatto sapere attraverso gli avvocati di aver depositato un ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo e un altro al Comitato dell’Onu sui diritti delle persone con disabilità. Ma tra i fautori dell’eutanasia c’è già chi mette le mani avanti, mostrando di essere, in ogni caso, pro morte.

- L'EUTANASIA DAL BELGIO AL CANADA, UN PRECIPIZIO SENZA FINE, di Ermes Dovico


Abusi sui minori, in Francia paga Barbarin
CHIESA NEL MIRINO

Abusi sui minori, in Francia paga Barbarin

Il cardinale arcivescovo di Lione è stato condannato a sei mesi di detenzione con la condizionale per la mancata denuncia delle aggressioni sessuali su minori compiute da padre Bernard Preynat. Malgrado il suo caso nel 2016 fosse stato archiviato per l'insussistenza delle accuse.
- SE LA CHIESA SI CONSEGNA ALLA GIUSTIZIA TERRENA II ENGLISH VERSION