Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Tommaso Moro a cura di Ermes Dovico

Politica


Pier Silvio, la rincorsa alla cultura nichilista
MEDIASET

Pier Silvio, la rincorsa alla cultura nichilista

Come un oscuro maleficio che passa da una generazione all’altra sembra incombere su Pier Silvio in quanto grande imprenditore della comunicazione la stessa malasorte che grava su Silvio in quanto leader politico.


Bersani-Grillo, Italia bloccata
SCENARI

Bersani-Grillo, Italia bloccata

Il segretario del Pd Pierluigi Bersani continua a ripetere che non ci sono alternative: o lui o le elezioni. Ma alla sua perentoria formula non crede quasi nessuno, e forse nemmeno lui. Per questo c’è chi pensa che abbia qualche carta segreta da giocare.


Atei e massoni travestiti da francescani
MICROMEGA

Atei e massoni travestiti da francescani

Politica 25_03_2013

La rivista “MicroMega”, insieme al “popolo viola”, ha organizzato una manifestazione alla quale hanno preso parte militanti di Sel e di Rivoluzione Civile, per chiedere “legalità” e l’ineleggibilità di Silvio Berlusconi, leader del Pdl.


Il caso Boldrini
spiega i rischi
che corre
la democrazia
POLITICA

Il caso Boldrini spiega i rischi che corre la democrazia

Sull'onda dell'elezione dei presidenti delle Camere, Bersani potrebbe essere tentato di provare un governo con ministri non politici. Grazie anche al mito che circonda la società civile, in cui tutti sono buoni e fanno bene. Ma il neo-presidente della Camera dimostra che le cose stanno diversamente.


Casaleggio e l'anti-papismo dei grillini
GRILLO & CO.

Casaleggio e l'anti-papismo dei grillini

Politica 20_03_2013

«Non deve essere un caso che non esista un papa che si sia fatto chiamare Francesco». La tronfia affermazione di Casaleggio nel libro "Il Grillo canta sempre al tramonto" è stata smentita. Ma l'astio verso la Chiesa non si raffredda.


Stavolta non chiedete allo Spirito Santo
QUIRINALE

Stavolta non chiedete allo Spirito Santo

Politica 16_03_2013

Eletto il Papa si avvicinano ora scadenze più mondane per l’Italia. Prima i Presidenti delle Camere, rispetto ai quali il Movimento 5 Stelle sta lanciando un’opa, poi l’elezione del Presidente della Repubblica. Come ne uscirà il Paese?


Casaleggio
e Gaia, 
mondo da incubo
5 STELLE

Casaleggio e Gaia, mondo da incubo

Politica 13_03_2013

Con un video auspica un folle scenario per i prossimi decenni. Un progetto concreto, visto quanto emerge su strani investimenti di Grillo in Costa Rica. E fa coincidere l'inizio della nuova era con il centesimo anniversario della propria nascita. 


Il ritorno dell'Uomo Qualunque
ANALOGIE

Il ritorno dell'Uomo Qualunque

La folgorante ascesa politica del Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo ricorda in qualche modo quella, altrettanto clamorosa ai suoi tempi, del movimento dell’Uomo Qualunque. La fine del comico genovese sarà la stessa di Guglielmo Giannini?


Così Grillo manipola 
i giornalisti
IL CASO

Così Grillo manipola i giornalisti

Politica 11_03_2013

La strategia comunicativa di Grillo e Casaleggio è molto sofisticata, e non a caso proprio non andando in tv Grillo riesce a essere il politico più presente in televisione. E c'è un uso spregiudicato delle potenzialità della rete.


L'ingloriosa
fine dell'Udc
CRISI UDC

L'ingloriosa fine dell'Udc

Politica 09_03_2013

L'On. Carlo Giovanardi (Pdl) analizza il risultato fallimentare del suo ex partito, l'Udc, alle ultime elezioni politiche. Tradimento dei valori fondanti del 2002 e personalizzazione estrema del partito le colpe più gravi del leader uscente, Pier Ferdinando Casini.


Grillo, assalto alla Costituzione
IL CASO

Grillo, assalto alla Costituzione

Politica 07_03_2013

Il timore di essere tradito dai suoi parlamentari, spinge Beppe Grillo a chiedere una modifica del'art. 67 della Costituzione, per introdurre il vincolo di mandato. Ma sarebbe davvero preoccupante, perché l'articolo 67 garantisce la libertà e l'autonomia dei politici. Parla Marco Olivetti, ordinario di Diritto Costituzionale a Foggia.


La folle "crociata" di don Gianfranco
IL CASO

La folle "crociata" di don Gianfranco

A poco più di una settimana dall’esito delle urne, e mentre ci si arrovella su come dare un governo al Paese, resta l’interrogativo: di chi è la colpa? Di un sistema elettorale che dà il 55% dei deputati a una coalizione, il centrosinistra, che ha meno del 30%?