Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Beata Vergine Maria del Monte Carmelo a cura di Ermes Dovico

Politica


Ballottaggi, la Sinistra esulta, ma a vincere è il non voto
i risultati

Ballottaggi, la Sinistra esulta, ma a vincere è il non voto

I ballottaggi finiscono 7-5 per il centrosinistra, ma il dato più significativo rimane quello delle astensioni, che hanno superato il 50%, visto che a votare sono stati solo il 47,7% degli aventi diritto. 


L’Ue ricorda alla Meloni che il debito pubblico è una vera emergenza
i conti non tornano

L’Ue ricorda alla Meloni che il debito pubblico è una vera emergenza

La procedura d'infrazione aperta dell'Ue sul disavanzo italiano e i dati Istat sulla produzione dovrebbero indurre il governo ad una maggiore responsabilità nel parlare chiaro visto che le prossime finanziarie non potranno che essere “lacrime e sangue”.


Il governo accelera sul premierato, le opposizioni insorgono
sì della camera

Il governo accelera sul premierato, le opposizioni insorgono

Riforma del premierato e autonomia differenziata (che è legge) possono essere esibite dal centrodestra in vista dei ballottaggi. Ma la strada è ancora lunga perché servirà probabilmente un referendum. 


Ue, fumata nera per le nomine. Uno schiaffo alle élite
Il vertice

Ue, fumata nera per le nomine. Uno schiaffo alle élite

Si è concluso con un nulla di fatto il vertice dei primi ministri dei 27 Paesi dell’Unione europea per decidere sulle nomine delle principali istituzioni comunitarie. A pesare l’atteggiamento dell’attuale classe di potere, che pensa di ignorare l’esito delle elezioni.


Grillini allo sbando e pronti a rinnegare sé stessi
la debacle

Grillini allo sbando e pronti a rinnegare sé stessi

In casa Cinque Stelle è guerra di tutti contro tutti. Beppe Grillo è dovuto tornare in fretta e furia a occuparsi della sua moribonda creatura. E ora sono pronti a rimangiarsi il vincolo del secondo mandato. 


Al Pride il nemico è il cattolico: il Pd sale sul carro della violenza Lgbt
Roma

Al Pride il nemico è il cattolico: il Pd sale sul carro della violenza Lgbt

L'immagine di Elly Schlein protagonista al blasfemo e anticattolico pride di Roma mostra che il Partito democratico è il braccio politico della violenza ideologica Lgbt. Una violenza che vuole colpire la Chiesa e alla quale i cattolici Dem non osano opporsi. Finirà che saliranno sul carro anche loro...


Un G7 ben riuscito, ma rischia di invecchiare presto
BORGO EGNAZIA

Un G7 ben riuscito, ma rischia di invecchiare presto

Nel G7 in Italia si è polemizzato su ciò di cui non si è neppure discusso (aborto ed Lgbt), si è raggiunto un accordo su Russia, Cina, Medio Oriente e nucleare. Ma a parte la Meloni, sono già leader del passato.


A destra o a sinistra, lo Stato è tuo nemico
tecnocrazia

A destra o a sinistra, lo Stato è tuo nemico

Giusto andare a votare, dando però al voto il giusto peso perché tutti i partiti – chi più chi meno – sono in antitesi con la dottrina sociale della Chiesa: la salvezza non viene dalla politica, ma dalla fede che diventa cultura.


Berlusconi ancora divide. Osannato da chi lo detestava
UN ANNO DOPO

Berlusconi ancora divide. Osannato da chi lo detestava

Silvio Berlusconi, scomparso esattamente un anno fa. Coerenti Avs e grillini che hanno abbandonato l'aula. Ma quanti dei suoi ora lo osannano, quando era in vita lo tradivano.


Giustizia politica, figlia sinistra della Dea Ragione
IL LIBRO/ LIBERARE LA GIUSTIZIA

Giustizia politica, figlia sinistra della Dea Ragione

In tempi di riforma della magistratura, stimola la riflessione il libro "Liberare la giustizia" di Ferdinando Cionti e Dario Fertilio, sull'origine della politicizzazione della giustizia. E sulla riforma migliore.


Europarlamento, i vescovi hanno perso ma dicono di avere vinto
ELEZIONI

Europarlamento, i vescovi hanno perso ma dicono di avere vinto

Il giorno dopo il voto che ha premiato le destre, le reazioni dei vescovi europei - che avevano appoggiato attivamente le posizioni europeiste più spinte - esprimono soddisfazione per la conferma della linea von der Leyen. Insuccesso anche per i candidati italiani sponsorizzati dalla Chiesa ufficiale.


Calenda, Conte, Renzi: gli sconfitti italiani del voto europeo
DOPO IL VOTO

Calenda, Conte, Renzi: gli sconfitti italiani del voto europeo

Il sistema italiano torna ad essere bipolare, con il PD che doppia il M5S e FdI che riduce gli alleati al ruolo di gregari. Nessuno spazio al centro per Renzi e Calenda.