Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Ranieri a cura di Ermes Dovico

Smartphone

Il telefono è un’arma in mano ai ragazzi
tecnologia

Il telefono è un’arma in mano ai ragazzi

L’iperconnessione a età sempre più basse presenta una serie di conseguenze con cui si trovano a fare i conti genitori, educatori e forze dell’ordine. Tra gli effetti più gravi vi sono depressione, iperattivismo, violenza, pornografia e persino suicidi. Un’emergenza educativa, in cui lo Stato è chiamato a fare la sua parte accanto ai genitori. La docente alla Bussola: «Spesso i genitori comprendono troppo tardi». 


Sfogo di un boomer contro la vita digitale
TEMPI MODERNI

Sfogo di un boomer contro la vita digitale

Un’enorme gamma di servizi richiede di scaricare applicazioni, inserire “nome utente e password” (che il sistema ricorda), avere uno smartphone o un Pc, come se fosse un obbligo possederli. Perché il controllo della nostra intera vita - compresi i nostri risparmi, la nostra pensione, le credenziali professionali - dipendono da un oggetto? Ma c’è chi dice no...


«I media ignorano i bambini vittime. E la pedofilia culturale avanza»
INTERVISTA/ DON DI NOTO

«I media ignorano i bambini vittime. E la pedofilia culturale avanza»

«C’è un negazionismo da parte della società» sulla realtà degli abusi sui minori. Sul Web «si continua a celebrare la giornata dell’orgoglio pedofilo» e «ci sono intellettuali che vogliono normalizzare la pedofilia». Il gender, il cattivo uso degli smartphone, il mancato controllo dei genitori e una malintesa privacy espongono i bambini a maggiori rischi. Ma guarire dalle ferite degli abusi si può. La Bussola intervista don Di Noto per la XXVI Giornata Bambini Vittime, che si chiude domenica.

- EUROPA RIFUGIO DELLA PEDOFILIA ONLINE di L. Volontè


Non regalare lo smartphone alla Prima Comunione
IL LIBRO

Non regalare lo smartphone alla Prima Comunione

Internet e i moderni telefonini non sono da demonizzare, ma bisogna stare attenti a quali contenuti vengono esposti bambini e adolescenti, in primis la pornografia. Spesso lo smartphone crea dipendenza e genera una lotta quotidiana tra genitori e figli. Di questo e altro parla la psicoterapeuta Stefania Garassini nel suo saggio Smartphone. 10 ragioni per non regalarlo alla prima Comunione (e magari neanche alla Cresima)


Una scuola vieta i cellulari: «Meglio guardare le stelle»
CONTROCCORENTE SI PUO'

Una scuola vieta i cellulari: «Meglio guardare le stelle»

I problemi relazionari e scolastici legati allo smartphone e gli allarmi sulla compulsione da iPhone hanno portato il Liceo San Benedetto di Piacenza ad installare un sistema per impedirne l'uso, anche perché la proposta del Ministero dell’Istruzione, di utilizzarli per la didattica non convince i docenti.