Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Juan Diego Cuauhtlatoatzin a cura di Ermes Dovico

Rifugiati


Riyadh si prepara a deportare in Bangladesh centinaia di Rohingya
Arabia Saudita

Riyadh si prepara a deportare in Bangladesh centinaia di Rohingya

Entrati in Arabia Saudita in occasione del viaggio alla Mecca con documenti contraffatti, centinaia di Rohingya birmani stanno per essere portati in Bangladesh contro la loro volontà


Gonfiato del 20% in Uganda il numero dei rifugiati
Uganda

Gonfiato del 20% in Uganda il numero dei rifugiati

 

Una inchiesta in Uganda su casi di corruzione nel sistema di accoglienza profughi ha rivelato che i rifugiati assistiti dall’Unhcr sono 300.000 meno di quelli ufficialmente dichiarati dal governo

 


Una croce offende gli emigranti, dei vandali la abbattono
Grecia, isola di Lesbo

Una croce offende gli emigranti, dei vandali la abbattono

A Lesbo è stata abbattuta una croce di cemento che una Ong sosteneva essere stata eretta per impedire agli immigrati ospiti dell’isola di nuotare nel mare sottostante


C’è anche la tratta tra le insidie che minacciano i rifugiati Rohingya
Bangladesh

C’è anche la tratta tra le insidie che minacciano i rifugiati Rohingya

La mancanza di risorse induce molte famiglie di rifugiati Rohingya  a cedere le figlie ai trafficanti nella speranza di migliorare le difficili condizioni di vita nei campi profughi  


Allarme per l’aumento di sfollati e rifugiati nel nord est della Repubblica democratica del Congo
Repubblica democratica del Congo

Allarme per l’aumento di sfollati e rifugiati nel nord est della Repubblica democratica del Congo

A causa dell’intensificarsi degli scontri armati nell’Ituri e nel Nord Kivu cresce di giorno in giorno il numero degli sfollati e dei rifugiati

 


Al voto in Camerun in un clima di estrema tensione
Camerun

Al voto in Camerun in un clima di estrema tensione

Il 7 ottobre il Camerun vota per eleggere il capo dello stato, ma decine di migliaia di sfollati e rifugiati non possono esercitare il diritto di voto


L’Oim riceve dieci nuove ambulanze per assistere i rifugiati Rohingya in Bangladesh
Bangladesh

L’Oim riceve dieci nuove ambulanze per assistere i rifugiati Rohingya in Bangladesh

 

Unione Europea, Gran Bretagna, Stati Uniti e Svezia hanno donato dieci ambulanze all’Oim, destinate ai rifugiati Rohingya in Bangladesh e alle comunità locali del distretto di Cox’s Bazar


Servono 270 milioni di dollari per assistere i profughi siriani fino alla fine dell’anno
Profughi siriani

Servono 270 milioni di dollari per assistere i profughi siriani fino alla fine dell’anno

Milioni di profughi siriani dipendono del tutto o in parte dagli aiuti internazionali. Una eventuale riduzione dei fondi ne renderebbe più difficile l’esistenza


È iniziato il difficile rientro in patria dei rifugiati siriani
Libano

È iniziato il difficile rientro in patria dei rifugiati siriani

Per la prima volta il numero dei siriani rifugiati in Libano è sceso sotto il milione, ma il loro ritorno a casa avviene in condizioni difficili e la ricostruzione della Siria richiederà anni


Oltre metà dei bambini rifugiati non va a scuola
Rifugiati

Oltre metà dei bambini rifugiati non va a scuola

Il 52% dei rifugiati ha meno di 18 anni. Solo il 61% di quelli in età scolare frequenta le elementari e solo il 23% le secondarie


A un anno dall’inizio dell’esodo dei Rohingya sono mezzo milione i piccoli rifugiati senza futuro
Myanmar

A un anno dall’inizio dell’esodo dei Rohingya sono mezzo milione i piccoli rifugiati senza futuro

Le operazioni di reinsediamento vanno a rilento, il programma dei rimpatri è appena stato concordato. I rifugiati Rohingya in Bangladesh vivono sul filo del rasoio e i minori sono i più penalizzati


Decine di migliaia di nuovi profughi affollano i campi allestiti nel nord est della Nigeria
Nigeria

Decine di migliaia di nuovi profughi affollano i campi allestiti nel nord est della Nigeria

Benché il numero delle persone con gravi carenze alimentari sia sceso da cinque a tre milioni, desta preoccupazione in Nigeria il costante flusso di nuovi sfollati bisognosi di assistenza