Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Pier Damiani a cura di Ermes Dovico

Netanyahu


Israele contro Vaticano, il punto più basso dei rapporti diplomatici
DIPLOMAZIA

Israele contro Vaticano, il punto più basso dei rapporti diplomatici

Parolin condanna le operazioni israeliane a Gaza perché sono una risposta sproporzionata. Israele risponde con una nota durissima. Rapporti mai così tesi.


Netanyahu vuole Rafah, nonostante si rischi la catastrofe umana
GAZA

Netanyahu vuole Rafah, nonostante si rischi la catastrofe umana

Sono in corso i preparativi di un'offensiva contro Rafah, nell'estremo Sud della Striscia di Gaza. Nonostante gli avvertimenti dell'amministrazione Usa sul rischio catastrofe umanitaria.


Dialoghi senza pace, ancora nessuna tregua a Gaza
MEDIO ORIENTE

Dialoghi senza pace, ancora nessuna tregua a Gaza

Nonostante le proteste americane e dell'opinione pubblica, Netanyahu tira dritto: Hamas non può porre condizioni di pace. Sfuma l'occasione di un'altra tregua.


Israele: stallo sugli ostaggi, pronto l'attacco a Rafah
TERRA SANTA

Israele: stallo sugli ostaggi, pronto l'attacco a Rafah

La liberazione degli ostaggi israeliani legata al rilascio di Marwan Barghouti e Ahmad Saadat, ma intanto il governo israeliano finanzia nuovi insediamenti e l'esercito rade al suolo le case di Gaza. Preoccupazione negli USA e in Europa.


Israeliani in rivolta contro Netanyahu. A Gaza non si ferma il massacro
MEDIO ORIENTE

Israeliani in rivolta contro Netanyahu. A Gaza non si ferma il massacro

Aumenta la protesta contro il governo Netanyahu da parte dei parenti degli ostaggi ancora nelle mani di Hamas. A Gaza continua il massacro. 


La guerra psicologica di Hamas sugli ostaggi
GAZA

La guerra psicologica di Hamas sugli ostaggi

Video di tre ostaggi israeliani, poi in serata si apprende che due sono morti. Netanyahu promette ritorsioni. E la Cisgiordania sta scoppiando.


I cento giorni di guerra che stanno cambiando il Medio Oriente
GAZA

I cento giorni di guerra che stanno cambiando il Medio Oriente

L'attacco di Hamas a Israele, il 7 ottobre, ha cambiato il Medio Oriente per sempre. Gaza è distrutta, Yemen e Libano coinvolti, Israele si sta trasformando.


Israele in un cerchio di guerre e crisi, mentre a Gaza si muore
MEDIO ORIENTE

Israele in un cerchio di guerre e crisi, mentre a Gaza si muore

In Libano, dopo l'uccisione del dirigente di Hamas al Arouri, Hezbollah non lancia una rappresaglia. Ma le crisi che circondano Israele rischiano di scoppiare. 


Terra Santa, il Natale più triste mentre infuria la guerra
MEDIO ORIENTE

Terra Santa, il Natale più triste mentre infuria la guerra

È stato il Natale più triste degli ultimi anni, in Terra Santa. Betlemme è una città fantasma, mentre la guerra infuria a Gaza. Pizzaballa: «Ricostruire la fiducia».


Gli israeliani marciano su Khan Yunis, mirano alla distruzione di Hamas
GUERRA A GAZA

Gli israeliani marciano su Khan Yunis, mirano alla distruzione di Hamas

L'esercito israeliano punta su Khan Yunis, roccaforte del leader di Hamas Yahya Sinwar. La popolazione della Striscia di Gaza è allo stremo. Escalation anche al confine libanese.


La guerra sospesa. La tregua a Gaza si allunga, fra rischi e liberazioni
GUERRA IN MEDIO ORIENTE

La guerra sospesa. La tregua a Gaza si allunga, fra rischi e liberazioni

Si allunga di due giorni la tregua a Gaza, in cambio della liberazione di altri venti ostaggi israeliani. Hamas ha più tempo per riorganizzarsi. Israele accetta il rischio: l'opinione pubblica rivuole a casa i concittadini prigionieri.


Israele, la marcia per gli ostaggi e lampi di guerra in Cisgiordania
MEDIO ORIENTE

Israele, la marcia per gli ostaggi e lampi di guerra in Cisgiordania

Drammatica dimostrazione dei parenti degli ostaggi prigionieri di Hamas e di decine di migliaia di persone che hanno partecipato in solidarietà. Intanto il conflitto si accende anche in Cisgiordania.