Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Macrina la Giovane a cura di Ermes Dovico

Educazione


Liceo occupato, tornano i picchetti: studenti impuniti e difesi dai genitori
MILANO

Liceo occupato, tornano i picchetti: studenti impuniti e difesi dai genitori

Al Manzoni di Milano è in corso il rito dell'occupazione (stavolta è per la Palestina), ma quest'anno l'ingresso a docenti e studenti "crumiri" è impedito. Un picchetto in grande stile, sostenuto anche da genitori e qualche prof: una interruzione di pubblico servizio che resterà impunità.


Come ti indottrino gli Scout, l'Agesci inciampa sul gender
il caso

Come ti indottrino gli Scout, l'Agesci inciampa sul gender

Un opuscolo del Cesvi dedicato all'ideologia gender compare sul sito della route nazionale dei capi, scritto con intento pedagogico per indottrinare alla fluidità e all'omosessualismo gli Scout dell'Agesci. Alcuni parroci scrivono ai vertici regionali per chiedere spiegazioni e minacciano di togliere l'uso dei locali. 
- La Rowling sfida la dittatura trans di Tommaso Scandroglio


Tutti contro i poliziotti. Insegnanti e genitori con i rivoluzionari
EDUCAZIONE AL DISORDINE

Tutti contro i poliziotti. Insegnanti e genitori con i rivoluzionari

Cariche della polizia contro manifestazioni non autorizzate a Firenze e Pisa. Insegnanti e genitori contro la polizia. Nessun dubbio che i ragazzi abbiano sbagliato?


Tenta il suicidio a scuola: il vero problema non è il voto
più maestri, meno influencer

Tenta il suicidio a scuola: il vero problema non è il voto

Salvo il 14enne di Ancona che si è gettato dalla finestra del liceo, dopo un 2 in matematica e una nota. Se un insuccesso scolastico spinge a un gesto disperato, occorre chiedersi quale senso della vita veicoliamo ai giovani. 


Il progetto Valditara vuole studenti come alcolisti anonimi
IL CASO

Il progetto Valditara vuole studenti come alcolisti anonimi

Il progetto "Educare alle relazioni" del ministro Valditara si basa sul meccanismo del gruppo di consapevolezza: nello sforzo di liberare i partecipanti da elementi psicologici negativi, si rischia di destabilizzarli psicologicamente. 


Gesù Maestro, la scuola parentale che valorizza l’alunno
L’esperienza

Gesù Maestro, la scuola parentale che valorizza l’alunno

“Gesù Maestro”, a Staggia Senese, è una scuola parentale cattolica per alunni di elementari e medie. Il suo segreto è nel metodo, che privilegia la visione d’insieme e lo “zaino leggero”, valorizzando i talenti di ogni studente.


La Concia rieducherà i maschi a scuola: il ministro è fuori di destra
SCUOLA

La Concia rieducherà i maschi a scuola: il ministro è fuori di destra

L'attivista LGBT guiderà il progetto "Educare alle relazioni": il ministro Valditara fa propria la crociata contro il maschilismo sbagliando obiettivo e metodo. 
- «A scuola leggete Cecchettin»: Valditara fa propaganda, di Marco Lepore


A scuola leggete Cecchettin: una proposta che sa di propaganda
narrazioni a senso unico

A scuola leggete Cecchettin: una proposta che sa di propaganda

Il ministro Valditara propone alle classi il discorso del padre di Giulia. Così facendo, tra i banchi si farà strada anche l'ondata ideologica con cui questa tragedia viene strumentalizzata.


Educazione alle relazioni, un danno e un peso per la scuola
IL PIANO DEL MINISTRO

Educazione alle relazioni, un danno e un peso per la scuola

La direttiva di Valditara per contrastare la violenza contro le donne prevede 30 ore extracurriculari di «educazione alle relazioni». Lo spazio per la didattica si restringerà ancora, a danno degli studenti. Ma la “soluzione” è controproducente di suo. Ecco perché


Paritarie, qualcosa si muove, ma lo scoglio è sui valori
scuola

Paritarie, qualcosa si muove, ma lo scoglio è sui valori

Dalla Finanziaria arriva un piccolo sostegno alle paritarie, soprattutto cattoliche: 50 milioni alle scuole dell'infanzia. Un segnale, ma che non affronta il vero scoglio: che senso ha reclamare maggiore libertà se poi molti istituti seguono l’Agenda Europea 2030, nuovo vangelo della società post-moderna?


Figli uccisi e altre violenze, frutti dei disvalori odierni
Una società estraniante

Figli uccisi e altre violenze, frutti dei disvalori odierni

In provincia di Bergamo un padre uccide il figlio dopo una lite per questioni di droga. Semplicistici i commenti dei giornali. Il problema è che oggi la società “vende” una vita vuota, proponendo disvalori a tutti i livelli, anche in eventi pagati con soldi pubblici.


Porno e violenza: «La causa nei minori ipersessualizzati»
INTERVISTA A DON DI NOTO

Porno e violenza: «La causa nei minori ipersessualizzati»

«Oggi ai bambini tutto, in tv, sui media, persino a scuola, parla di sesso. È l'ipersessualizzazione la prima violenza che ci consegna la pornografia». Intervista a don Fortunato Di Noto. «Da giorni non si parla d'altro, ma nessuno ha ancora cercato chi come me si occupa di tutela dell'infanzia, cercano solo Siffredi, dal quale non può arrivare nessun credibile insegnamento».