Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Leonida di Alessandria a cura di Ermes Dovico

Vita e bioetica


La "Medicina unica" muove guerra ai medici obiettori
World Medical Association

La "Medicina unica" muove guerra ai medici obiettori

Il Codice Internazionale di Etica Medica schiaccia il diritto all'obiezione del medico. Su aborto, transessualismo, fecondazione artificiale o eutanasia conta solo l'autodeterminazione del paziente.


Suicidio assistito, ok anche dal Friuli. Destra sempre più nichilista
DOPO IL VENETO

Suicidio assistito, ok anche dal Friuli. Destra sempre più nichilista

Anche la regione governata da Fedriga, dopo il Veneto di Zaia, apre al suicidio assistito, con la Asl che dà il via libera alla richiesta di “Anna”, affetta da sclerosi multipla. Pezzi importanti della destra abbracciano l’agenda mortifera della sinistra.


Microchip sottopelle, un effetto dell’utopia transumana
LA QUESTIONE

Microchip sottopelle, un effetto dell’utopia transumana

Matteo Coffetti, 35 anni, si fa impiantare 5 microchip per facilitare operazioni quotidiane. Sul piano morale vanno valutati non solo i fini, ma anche i rischi della pratica. Il cui substrato è il transumanesimo, che vede l’uomo come una cosa.


Una stanza per la vita, parte la sfida all’aborto in corsia
TORINO

Una stanza per la vita, parte la sfida all’aborto in corsia

A Torino nasce la stanza con volontari pro life all'interno dell'ospedale Sant'Anna per dare supporto alle donne a un passo dall'aborto. È la terza esperienza in Italia ed è destinata a suscitare le solite polemiche, ma la Regione Piemonte, capofila dell'accordo con FederviPa, andrà avanti: «Non temiamo le critiche, aiutare le donne è una conquista sociale». Parla l'assessore Marrone.


La Fivet, il padre e l’embrione: quanto femminismo nella Consulta
LA SENTENZA

La Fivet, il padre e l’embrione: quanto femminismo nella Consulta

Secondo la Corte Costituzionale è irrevocabile il consenso alla Pma dato dal padre una volta che l’ovulo è fecondato. Il fulcro della sentenza non sta nella dignità dell’embrione, bensì nell’autodeterminazione della donna.


Suicidio assistito, la cultura della morte (ri)colpisce in Veneto
IL CASO

Suicidio assistito, la cultura della morte (ri)colpisce in Veneto

“Gloria”, 78 anni, è morta iniettandosi un preparato letale. È il quarto caso di suicidio assistito in Italia e il secondo in Veneto. Dove Zaia, come altri leader di destra, agisce come se fosse di sinistra.


Genitori, ma senza relazioni: ecco a voi il co-parenting
nuova tendenza

Genitori, ma senza relazioni: ecco a voi il co-parenting

Nel fenomeno emergente del co-parenting si tiene il bambino e si butta via la relazione con l’altro genitore che diviene solo educatore e co-finanziatore del progetto educativo. E non è un caso che la società che lo promuova, con 124mila iscritti, sia composta per la maggior parte da gay.


Un cuore che batte, la raccolta firme può fare la differenza
LA PROPOSTA DI LEGGE

Un cuore che batte, la raccolta firme può fare la differenza

In corso la raccolta firme, ne servono 50.000 entro il 7 novembre, per la proposta di legge di iniziativa popolare che mira a ridurre gli aborti. Si firma nel proprio comune di residenza. Un’iniziativa per una svolta pro vita.


Il Frankenstein cinese che taglia e cuce il Dna dei bambini
manipolazioni

Il Frankenstein cinese che taglia e cuce il Dna dei bambini

He Jankui ha oltrepassato il limite anche per la Cina, che di solito non bada all'eticità. I suoi esperimenti di editing genico promettono di prevenire malattie, ma con più danni che benefici e varie obiezioni sul piano morale.


L'acquamazione: ultima frontiera della sepoltura green
il corpo rifiutato

L'acquamazione: ultima frontiera della sepoltura green

Ambientalisti anche da morti: persino la cremazione è ormai sorpassata, adesso il caro estinto viene messo direttamente a bollire. Diminuiscono le emissioni, ma anche il rispetto di corpi destinati a risorgere.


Aborto, resiste il fronte pro-life ma si apre un vulnus
MALTA

Aborto, resiste il fronte pro-life ma si apre un vulnus

Lobby abortiste sconfitte a Malta: non passa il testo di liberalizzazione totale dell'aborto. Esultano i pro-life, ma viene ammesso per un pericolo imminente per la madre. Un vulnus che potrebbe essere un cavallo di Troia. 


Istigazione al suicidio, giusta la condanna al presidente di Exit
IL CASO

Istigazione al suicidio, giusta la condanna al presidente di Exit

La Corte d’assise d’appello di Catania ha condannato Emilio Coveri (Exit-Italia), per aver rafforzato il proposito suicidario di una donna. Giusta la condanna, ma una parte della motivazione è curiosa e rivela la deriva pro-eutanasia del nostro ordinamento.