Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Camillo de Lellis a cura di Ermes Dovico

Unione europea


Sì ai vermi da mangiare, l’Ue accelera sull’ideologia verde
EFSA

Sì ai vermi da mangiare, l’Ue accelera sull’ideologia verde

Secondo un parere dell’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa), il verme giallo della farina è un nutrimento proteico e sicuro, basta avvisare i consumatori sui rischi allergenici. La commercializzazione ora è più vicina. Esultano i produttori del cibo a base di insetti. E va avanti la “rivoluzione verde” spinta da von der Leyen e compagni.


Vertice Ue, accordo con Polonia e Ungheria. Soros si infuria
Recovery Fund

Vertice Ue, accordo con Polonia e Ungheria. Soros si infuria

I capi di Stato e di Governo europei hanno trovato l’accordo su Recovery Fund, Next Generation EU e Obiettivi Climatici. Il bisogno di soldi da parte di tutti i Paesi ha avuto la meglio, con la mediazione della Merkel, su chi vuole imporre l’ideologia Lgbt e immigrazionista a Polonia e Ungheria. Ora manca la ratifica del Parlamento, che non è scontata. Perché Soros ha avanzato le sue minacce.


Dopo l’incendio del campo di Moria, incerto il futuro di 12.000 emigranti
Emergenza emigranti irregolari

Dopo l’incendio del campo di Moria, incerto il futuro di 12.000 emigranti

Molte persone saranno ospitate nel campo di tende di Kara Tepe. La Germania accoglierà solo persone che abbiano ottenuto lo status di rifugiato e una parte dei minori non accompagnati


Ue, quei “visionari” che ce l’hanno con i Paesi cristiani
CRISI DI VALORI

Ue, quei “visionari” che ce l’hanno con i Paesi cristiani

I leader di quattro gruppi del Parlamento europeo (Soc, Ppe, Verdi, Liberali) minacciano di non firmare il bilancio e scrivono a Merkel e von der Leyen per chiedere che i fondi siano concessi solo a chi rispetta quello che chiamano “stato di diritto”. Il loro bersaglio? Paesi come Polonia e Ungheria, che cercano, legittimamente, di resistere alle lobby Lgbt e abortiste


Utopia europea, come la Polonia vede l’attuale Ue
OPPOSTE VISIONI

Utopia europea, come la Polonia vede l’attuale Ue

Inizia oggi il secondo mandato del presidente polacco Andrzej Duda. Quale sarà la politica della Polonia riguardo all’Unione europea? Un libro scritto da Krzysztof Szczerski, consigliere presidenziale in politica estera, spiega perché la visione delle élite europee è in contrasto con l’identità del proprio Paese e di tutto il Vecchio Continente.


L'ultimo vertice cambia l'Ue e c'è poco da festeggiare
CONFLITTI CRESCONO

L'ultimo vertice cambia l'Ue e c'è poco da festeggiare

Il vertice europeo del weekend ha sancito un reale cambiamento: l’asse Parigi-Berlino non rappresenta più l’unico centro di gravità delle decisioni e l'Ue si scopre come un coacervo di "alleanze di interessi nazionali" in lotta fra loro. La colpa non è dei "sovranisti" ma dei socialisti che scaricano anche l'Italia.


Vaccino senza sperimentazioni? Troppi rischi
COVID-19

Vaccino senza sperimentazioni? Troppi rischi

L'iniziativa dell'Agenzia europea del farmaco che chiede di poter usare il vaccino anti-coronavirus già in autunno, senza sperimentazioni, è estremamente pericolosa: c'è il rischio di aumentare gli effetti del coronavirus anziché evitarli e anche di incorrere in gravi danni cerebrali.


Gran Bretagna. No ai lavoratori stranieri non specializzati e a chi non parla inglese
Politiche migratorie

Gran Bretagna. No ai lavoratori stranieri non specializzati e a chi non parla inglese

Il governo britannico intende rimediare a decenni di politiche migratorie “distorte” e mettere fine al lavoro a basso costo diffuso in diversi settori economici


Dall’UE 250 milioni di euro a sostegno del bilancio della Tunisia
Partenariato UE-Tunisia

Dall’UE 250 milioni di euro a sostegno del bilancio della Tunisia

Svipop 14_04_2020 Anna Bono

L’Unione Europea ha deciso di accelerare l’erogazione del contributo a causa dell’emergenza Covid-19 e ha rassicurato il premier tunisino sull’impegno solidale dell’Europa

 


Timore di epidemia nelle isole greche gremite di richiedenti asilo
COVID-19

Timore di epidemia nelle isole greche gremite di richiedenti asilo

Preoccupa il sovraffollamento nei campi profughi allestiti nelle isole dell’Egeo. Un piano di rimpatrio volontario finanziato dall’UE è stato bloccato dal virus


La prima vittima di Erdogan, un bambino annegato
Via libera di Erdogan agli emigranti

La prima vittima di Erdogan, un bambino annegato

10.000 emigranti ai confini di terra con l’Unione Europea, 1.000 approdati nelle isole greche. La decisione di Erdogan di non impedire agli emigranti di entrare in Europa apre una nuova crisi

 


L’EU-IOM Joint Initiative for migrant protection and reintegration
I costi dell’emigrazione irregolare

L’EU-IOM Joint Initiative for migrant protection and reintegration

Dal suo inizio nel 2017, il programma di rimpatrio assistito volontario finanziato dall’Unione Europea destinato agli emigranti africani irregolari ha riportato a casa decine di migliaia di persone