Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Pier Damiani a cura di Ermes Dovico

Richiedenti asilo


Scandalo immigrazione, “finti cristiani” per restare nel Regno Unito
IL CASO

Scandalo immigrazione, “finti cristiani” per restare nel Regno Unito

Violenze, omicidi, terrorismo: tragici fatti di cronaca hanno sollevato il velo in Inghilterra sul fenomeno delle “conversioni fasulle” dall’islam per ottenere l’asilo politico. Chiesa anglicana sotto accusa.
- Ancora gli immigrati praticano le mutilazioni genitali femminili di Anna Bono


Amato propone l'asilo economico. Ma gli emigranti non sono poveri
IMMIGRAZIONE

Amato propone l'asilo economico. Ma gli emigranti non sono poveri

Dall’inizio dell’anno sono arrivati in Italia più di 133mila emigranti illegali. Tutti o quasi hanno chiesto asilo, ma solo a pochi viene riconosciuto. Giuliano Amato chiede di riconoscere "asilo economico" a chi "scappa da carestia e fame". Ma è uno scenario che non esiste.


Il dramma degli afghani fermati alla frontiera turca
Rifugiati

Il dramma degli afghani fermati alla frontiera turca

Il governo turco respinge in Iran gli afghani in fuga impedendo loro di chiedere asilo entro i propri confini


Aumentano i profughi in Burkina Faso
Rifugiati

Aumentano i profughi in Burkina Faso

Si intensificano gli attacchi di gruppi jihadisti e un numero crescente di persone cerca la salvezza in aree meno colpite o all’estero, nei paesi confinanti

 


Biden confonde volutamente i rifugiati con gli emigranti
IMMIGRAZIONE

Biden confonde volutamente i rifugiati con gli emigranti

Biden ha alzato a 62.500 il numero di rifugiati che possono essere accolti dagli Usa in un anno. Dal 2022 questo numero sarà raddoppiato, fino a 125mila. Ma i rifugiati non hanno nulla a che vedere con il problema vero, quello dei richiedenti asilo sul confine meridionale. Che sta scoppiando sotto il peso delle moltitudini di emigranti latini.


In Sudafrica cresce la violenza contro gli immigrati africani
Afrofobia

In Sudafrica cresce la violenza contro gli immigrati africani

L’ostilità nei confronti degli stranieri di origine africana esplode periodicamente in gravi episodi di violenza soprattutto nei grandi centri urbani


Fino a che punto l’Italia è responsabile di emigranti e profughi?
Rotte migratorie balcaniche

Fino a che punto l’Italia è responsabile di emigranti e profughi?

Unhcr e Oim ricordano all’Italia i suoi obblighi nei confronti di emigranti e richiedenti asilo che raggiungono le frontiere italiane percorrendo le rotte balcaniche  


Centinaia di tifosi delusi lasciano la Tunisia per protesta
Emigrare, perché?

Centinaia di tifosi delusi lasciano la Tunisia per protesta

Arrabbiati perché la loro squadra di calcio era stata secondo loro ingiustamente eliminata da un torneo, 300 tifosi tunisini hanno deciso di lasciare il paese ed emigrare l’Italia  


Il Ciad vara la sua prima legge in materia di asilo
Rifugiati

Il Ciad vara la sua prima legge in materia di asilo

Il governo ciadiano ha adottato una normativa che garantisce a rifugiati e richiedenti asilo protezione, libertà di movimento, diritto al lavoro e all’istruzione


Protezione umanitaria per gli “zingari di fiume” del Bangladesh
Emigranti irregolari

Protezione umanitaria per gli “zingari di fiume” del Bangladesh

Un emigrante irregolare di etnia Bede ha ottenuto protezione umanitaria in Italia perché i Bede in Bangladesh sono mal visti e trattati come dei paria per il modo in cui vivono e lavorano


Mai più stragi nel Mediterraneo, una petizione al governo italiano
Emigranti irregolari

Mai più stragi nel Mediterraneo, una petizione al governo italiano

La richiesta di rimuovere gli ostacoli al soccorso degli emigranti irregolari che attraversano il Mediterraneo si fonda sulla errata convinzione che si tratti di profughi in fuga da guerra e fame

 


Inizia in Sudafrica il rimpatrio di centinaia di immigrati e richiedenti asilo africani
Africa

Inizia in Sudafrica il rimpatrio di centinaia di immigrati e richiedenti asilo africani

20 richiedenti asilo sono già stati portati in un centro di rimpatrio. Insieme a centinaia di altri africani stranieri hanno organizzato per un anno occupazioni e sit-in di protesta