Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Giovanni Damasceno a cura di Ermes Dovico

Fede e musica


Pio VII, il Papa mite perseguitato da Napoleone
IL BICENTENARIO

Pio VII, il Papa mite perseguitato da Napoleone

Domenica 20 agosto ricorrono i duecento anni dalla morte di Pio VII, il Papa, oggi Servo di Dio, deportato in Francia da Napoleone. E che, alla morte di Bonaparte, ne trattò la famiglia da vero cristiano.


Narsete, il santo armeno che cercava l’unità tra i cristiani
L’ANNIVERSARIO

Narsete, il santo armeno che cercava l’unità tra i cristiani

Il 13 agosto di 850 anni fa moriva san Narsete il Grazioso (Nerses Shnorhali), katholikòs e teologo, impegnato per l’unità tra i cristiani, come disse anche san Giovanni Paolo II. A Narsete sono dedicate delle opere musicali.


Il mistero dell’Assunta nella musica colta e nel canto liturgico
UN REPERTORIO RICCO

Il mistero dell’Assunta nella musica colta e nel canto liturgico

Il repertorio gregoriano annovera per la Messa di questa solennità diversi brani. Anche l’ambito extra-liturgico è coinvolto nel musicare l’Assunzione di Maria, senza dimenticare le belle espressioni del canto popolare.


San Filippo Neri, il fine dell’Oratorio è incontrare Cristo
FEDE E MISSIONE

San Filippo Neri, il fine dell’Oratorio è incontrare Cristo

Il santo di cui oggi ricorre la memoria liturgica intendeva l’Oratorio come un mezzo per aiutare la ricerca di Dio. Il fine del metodo missionario di Filippo Neri era infatti, come disse Giovanni Paolo II, «favorire un personale incontro con Cristo». In ciò, si avvalse di vari strumenti pedagogici.


La musica nella Settimana Santa, una mancanza che si sente
LITURGIA

La musica nella Settimana Santa, una mancanza che si sente

Fino a metà del secolo scorso, la musica sacra era sempre stata una parte fondamentale della liturgia per la Settimana Santa. Dai responsori all’Ufficio delle Tenebre, tutto descriveva icasticamente la Passione di Gesù. Molto di questo patrimonio è stato, per ideologia, accantonato. Privando i fedeli di un grande tesoro spirituale.


Monet Apostolus, 450 anni fa la bolla sulla Madonna del Rosario
L’ANNIVERSARIO

Monet Apostolus, 450 anni fa la bolla sulla Madonna del Rosario

Il 1° aprile 1573, con la bolla Monet Apostolus, sulla scia del suo predecessore san Pio V, Gregorio XIII istituì la festa solenne della Madonna del Rosario. E a Lei è dedicato l’oratorio Il giardino di rose, una delle migliori fatiche del compositore palermitano Alessandro Scarlatti.


Copernico, il religioso che unì scienza e fede
L’ANNIVERSARIO

Copernico, il religioso che unì scienza e fede

Questa domenica ricorrono i 550 anni dalla nascita di Niccolò Copernico, matematico e canonico, noto per i suoi studi sul sistema eliocentrico. Dedicò la sua opera principale a papa Paolo III. Al grande astronomo e religioso è dedicata la sinfonia Copernicana, l’opera più grandiosa di Górecki.


Maria Corredentrice, anche lo Stabat Mater canta di Lei
FEDE E MUSICA

Maria Corredentrice, anche lo Stabat Mater canta di Lei

Pio XI è stato il primo papa a usare direttamente, in discorsi ufficiali, il titolo di Corredentrice. Ma questa verità, insita pure nelle parole di Simeone, già da tempo era chiara al popolo di Dio. Si pensi a Iacopone da Todi e al suo Stabat Mater, musicato da grandissimi compositori fin dal XV secolo.


Il Montfort e il canto religioso popolare
FEDE E MUSICA

Il Montfort e il canto religioso popolare

Il grande missionario bretone, noto per i suoi ispiratissimi scritti sulla Madonna, è pure autore di un canzoniere di oltre 23.000 versi, 163 cantici a rima alternata, composti per far cantare il popolo. Perché il buon canto dà gloria a Dio, è terribile per il mondo e per il diavolo, apre il cuore allo Spirito Santo.


Padre Catena, il genio che insegnava a cantare come angeli
LA FIGURA

Padre Catena, il genio che insegnava a cantare come angeli

Ricorre oggi il 30° anniversario della morte di padre Giovanni M. Catena, maestro dei pueri cantores della Cappella Sistina. Insegnava ai suoi allievi a cantare con profondo senso religioso, ottenendo una vocalità mirabile, che elevava a Dio. Una lezione da riscoprire, per ridare alla musica sacra lo spazio che merita.


Il dolce culto al Sacro Cuore e la Messa di Menotti
FEDE E MUSICA

Il dolce culto al Sacro Cuore e la Messa di Menotti

Il 20 ottobre di 350 anni fa, si celebrò per la prima volta la festa solenne del Sacro Cuore di Gesù, il cui ufficio liturgico fu composto da san Giovanni Eudes. Al Sacro Cuore è dedicata la Missa «O Pulchritudo» del compositore Gian Carlo Menotti, un’opera con momenti particolarmente intensi.


Le chiese e i muri di suono, la musica al momento sbagliato
IL PARADOSSO

Le chiese e i muri di suono, la musica al momento sbagliato

Entrando in certe chiese capita di sentire in sottofondo registrazioni di musica, spesso canto gregoriano o polifonia. Questi “muri di suono” (Murray Schafer) ci danno la musica sacra quando sarebbe preferibile il silenzio. Musica sacra che paradossalmente si evita a Messa, quando invece ne avremmo davvero bisogno.