Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Bernadette a cura di Ermes Dovico

Argentina


Il ricordo dei martiri argentini
Martiri cristiani

Il ricordo dei martiri argentini

Nella Giornata dei missionari martiri, i sacerdoti argentini celebrano chi in nome della fede ha lottato per la giustizia ed è stato ucciso durante la dittatura militare

 


Primi successi di Milei, un esperimento opposto a quello europeo
ARGENTINA

Primi successi di Milei, un esperimento opposto a quello europeo

Nel primo mese di presidenza di Milei, l'Argentina registra il primo avanzo finanziario in 12 anni. È una prima conferma di una politica economica opposta a quella dell'Ue.


Milei in Vaticano: dagli insulti alla sintonia con Francesco
udienza

Milei in Vaticano: dagli insulti alla sintonia con Francesco

Oltre un'ora di colloquio tra il Papa e il presidente argentino, dopo l'abbraccio fuori programma di domenica. "El Loco" ha cambiato registro, ma il Pontefice? L'atteso viaggio in patria sarà la prova del nove.


Il piano economico di Milei osteggiato dai peronisti. E sono proteste
ARGENTINA

Il piano economico di Milei osteggiato dai peronisti. E sono proteste

Dopo l’annuncio di un super decreto che modificherà o annullerà circa 350 misure assistenzialiste e stataliste, l’Argentina vive una serie di proteste, poco partecipate, promosse dai peronisti. Un tentativo di sfasciare il Paese, già in crisi per decenni di politiche socialiste.


Israele, Argentina, Ucraina: i passi falsi di papa Francesco
SANTA SEDE

Israele, Argentina, Ucraina: i passi falsi di papa Francesco

Il pontificato attuale è destinato a passare alla storia anche per le gaffes diplomatiche che caratterizzano i suoi interventi sia sulle crisi internazionali sia sulla politica interna del suo paese d’origine.


Libertario antiaborto, ma senza giustizia sociale: Milei è un paradosso
ARGENTINA

Libertario antiaborto, ma senza giustizia sociale: Milei è un paradosso

Milei è un outsider paradossale nella scena politica Argentina: la sua idea di capitalismo anarco-libertario fu condannata dalla Rerum Novarum. Rifiuta la Giustizia sociale squalificando il connazionale Papa Francesco. Ma a differenza di una Chiesa oggi imbalsamata nello schema politico progressista, ha parlato chiaramente contro l'aborto.


Argentina, vince Milei: pro-life e liberista, dà speranze senza illusioni
SVOLTA SUDAMERICANA

Argentina, vince Milei: pro-life e liberista, dà speranze senza illusioni

Javier Milei, libertario e pro-life, ha vinto a sorpresa le elezioni presidenziali in Argentina, staccando di 11 punti il peronista Massa. Mercati euforici. Trump si congratula. Ora il compito immane di ricostruire il Paese.


Argentina, duello all'ultimo voto. Milei sfida il peronismo
ELEZIONI

Argentina, duello all'ultimo voto. Milei sfida il peronismo

L'Argentina sceglierà il suo presidente domenica. Il libertario Milei sfida il peronista Massa. L'Argentina soffre sotto il peronismo una crisi permanente. Milei promette un rischioso cambio di sistema. 


Argentina: per gli abortisti (e non solo) Milei è il nemico
elezioni

Argentina: per gli abortisti (e non solo) Milei è il nemico

A ridosso del voto, sul candidato di "La Libertad Avanza", giudicato troppo pro-life, si scatena il fuoco incrociato di tutte le lobby, argentine e non. Con le consuete allusioni papali.


Argentina: chi è Javier Milei, il candidato favorito alla presidenza
VINCITORE ALLE PRIMARIE

Argentina: chi è Javier Milei, il candidato favorito alla presidenza

Con il 30% dei voti l’economista Milei ha avuto il maggior numero di consensi alle primarie per le prossime presidenziali. Libertario, con qualche idea discutibile. È però contrario all’aborto e non piace al globalismo.


Da Zanchetta a Fernandez: tutti gli uomini di Bergoglio
x-factor argentino

Da Zanchetta a Fernandez: tutti gli uomini di Bergoglio

Il fedelissimo e ghostwriter del Papa approda al Sant'Uffizio: è l'ultima di una lunga serie di nomine in cui appare determinante l'amicizia personale con il pontefice o l'appartenenza ai Gesuiti.


Francesco non era "profeta in patria" ma nel 2024 tornerà
viaggio annunciato

Francesco non era "profeta in patria" ma nel 2024 tornerà

L’Argentina rivedrà Francesco, dopo un decennio di rinvii che ha posto più di qualche domanda. Quando il futuro pontefice risiedeva a Buenos Aires non c’era sempre buon vicinato tra l'arcivescovado e la Casa Rosada, da dove era partito – così ha detto a Budapest – «l'ordine di condannarmi» sul caso Jalics.