Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Fedele da Sigmaringen a cura di Ermes Dovico
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 9

La rivoluzione di Manzoni e l’irruenza di Renzo

Per gli antichi, secondo Auerbach, non erano degne di attenzione artistica le cause del miglioramento sociale. Il cristianesimo ha introdotto un profondo cambiamento. E Manzoni un realismo nuovo.

Cultura 23_11_2023

Manzoni denota un realismo nuovo, ignoto ai secoli precedenti. Nel saggio Mimesis, Erich Auerbach scrive che gli scrittori dell’antichità non sottolineavano mai l’aspetto economico-sociale e i meccanismi che portavano un personaggio ad arricchirsi. Per gli antichi non erano degne di attenzione artistica le cause del miglioramento sociale. Il secondo limite del realismo antico era l’impossibilità a rappresentare personaggi delle classi sociali inferiori in maniera seria.

Un profondo cambiamento nella concezione del realismo nell’antichità avvenne con il cristianesimo, che introdusse profondi elementi di novità nell’ambito della concezione della letteratura. Nella puntata odierna approfondiremo la rivoluzione di Manzoni e incontreremo il primo dei due protagonisti.



I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 8

Entra in scena la comicità di Perpetua

16_11_2023 Giovanni Fighera

Perpetua e don Abbondio costituiscono una delle coppie comiche meglio riuscite nella storia della letteratura.