Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Romualdo a cura di Ermes Dovico

Polonia


Polonia e ius soli, c'è digiuno e digiuno
IL CASO "AVVENIRE"

Polonia e ius soli, c'è digiuno e digiuno

Aperto sostegno allo sciopero della fame per lo ius soli, presa di distanza dai milioni di cattolici riuniti per pregare il rosario in Polonia. Così il quotidiano dei vescovi dimostra come il pensiero mondano abbia conquistato i vertici della Chiesa.


Sull'esempio della Polonia un grande rosario anche in Italia
preghiera

Sull'esempio della Polonia un grande rosario anche in Italia

Borgo Pio 08_10_2017

Dopo il grande successo del rosario pregato dai polacchi sui confini della loro nazione, l'associazione italiana accompagnatori Santuari Mariani lancia un'iniziativa per il prossimo 13 ottobre


Chi ha paura di Lepanto (e della Polonia)?
ROSARIO

Chi ha paura di Lepanto (e della Polonia)?

Ampiamente censurata nella Chiesa l'origine della festa liturgica di ieri, la Beata Vergine del Rosario, cioè la Battaglia di Lepanto del 1571. E ignorato anche il milione e oltre di polacchi che ieri si sono schierati in preghiera lungo i confini nazionali. 


Un muro di persone reciterà il Rosario sui confini polacchi
DIFESA DELLA FEDE

Un muro di persone reciterà il Rosario sui confini polacchi

Sabato 7 ottobre, una catena di un milione di persone sui confini della Polonia reciterà il Rosario per la salvezza del paese e dell'Europa, con il patrocinio della Conferenza episcopale. Gli organizzatori: "Come bimbi obbediamo a Maria pregando per la pace, contro l'islamismo e l'ateismo, in riparazione delle offese contro Dio e Maria e per la conversione dei peccatori".