Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Giovanni I a cura di Ermes Dovico

Unicef


In Africa occidentale e centrale il primato dei minori in guerra
Bambini soldato

In Africa occidentale e centrale il primato dei minori in guerra

Svipop 21_12_2021 Anna Bono

A migliaia vengono arruolati dai gruppi armati attivi nella regione, sono sempre di più, impiegati per attività di servizio e per combattere

 

 


Giovani impazziti, sacrificati sull'altare del lockdown
EFFETTI COLLATERALI

Giovani impazziti, sacrificati sull'altare del lockdown

Il rapporto annuale dell'Unicef conferma quel che era già evidente in numerosi studi precedenti: un'impennata di diagnosi di disagio mentale e di suicidi fra minorenni, soprattutto in Europa. È la conseguenza diretta dei lockdown. Ed ora i governi vogliono reagire a colpi di farmaci facili e terapie, peggiorando il problema.


Pornografia per bambini, tra stop e pericolose spinte
DALL’EUROPA AGLI USA

Pornografia per bambini, tra stop e pericolose spinte

L’Unicef ha ritirato, dopo le proteste, un documento che sottovalutava i rischi della pornografia. Una giornalista del Times propone su Twitter un porno soft per minori, scatenando un’ondata di critiche, mentre negli Usa una scrittrice si vanta di aver portato i suoi bambini al gay pride.


Milioni di giovani madri non torneranno a scuola in Africa
COVID-19

Milioni di giovani madri non torneranno a scuola in Africa

Svipop 31_07_2021 Anna Bono

In Africa, dove circa il 25 per cento delle donne diventano madri prima dei 18 anni, la chiusura delle scuole ha determinato un ulteriore, impressionante aumento delle gravidanze precoci


In aumento per la prima volta in 20 anni i minori che lavorano
Lavoro minorile

In aumento per la prima volta in 20 anni i minori che lavorano

Svipop 13_06_2021 Anna Bono

Sono 160 milioni, 8,4 milioni in più che nel 2016, metà dei quali occupati in attività pericolose. Molti non vanno a scuola. Il fenomeno è in aumento soprattutto nell’Africa subsahariana

 


Se l’Unicef non riconosce che la pornografia è un male
DOCUMENTO SHOCK

Se l’Unicef non riconosce che la pornografia è un male

Un rapporto dell’Unicef - prima pubblicato, poi ritirato per le voci di protesta e ripresentato con lievi modifiche - sostiene l’idea che la pornografia non sia sempre dannosa per bambini e adolescenti. E ad essi non andrebbe negata una «vitale educazione sessuale», aborto e temi Lgbt inclusi. Un approccio scandaloso che non riconosce il male oggettivo della pornografia.


16 aprile. Giornata internazionale contro la schiavitù infantile
Lavoro minorile

16 aprile. Giornata internazionale contro la schiavitù infantile

Svipop 17_04_2021 Anna Bono

Il lavoro minorile è vietato da oltre un secolo, ma attualmente 152 milioni di minori continuano a essere costretti a lavorare, molti in condizioni di vera e propria schiavitù


Malaria e Aids. Meno fondi, prevenzione e cure a causa del Covid
Emergenze sanitarie

Malaria e Aids. Meno fondi, prevenzione e cure a causa del Covid

Svipop 05_12_2020 Anna Bono

Nel 2019 la malaria ha ucciso 409.000 persone, l’Aids da 500.000 a 970.000. Si teme che a causa della pandemia nel 2020 il numero di ammalati e morti aumenti ulteriormente


COVID-19 in Africa, i danni indiretti
Malattie trasmissibili

COVID-19 in Africa, i danni indiretti

Svipop 17_11_2020 Anna Bono

Più che di coronavirus, in Africa si rischia di morire a causa della sospensione in seguito alla pandemia delle vaccinazioni contro le malattie più diffuse nel continente

 


Il Sudan bandisce le mutilazioni genitali femminili
Diritti umani

Il Sudan bandisce le mutilazioni genitali femminili

Svipop 02_05_2020

Il 22 aprile l’istituzione è stata dichiarata illegale. Nel mondo ogni anno circa tre milioni di bambine e adolescenti vengono mutilate. Si stima che le donne mutilate siano 200 milioni


Polmonite, una emergenza dimenticata
Epidemie

Polmonite, una emergenza dimenticata

Svipop 09_02_2020 Anna Bono

 

La polmonite uccide più bambini sotto i cinque anni di ogni altra malattia pur potendo essere evitata con i vaccini e curata con la somministrazione di antibiotici poco costosi


Oltre 6.000 in Congo i morti di morbillo
Epidemie e vaccini

Oltre 6.000 in Congo i morti di morbillo

Svipop 28_01_2020 Anna Bono

L’Oms chiede alla comunità internazionale nuovi fondi per rafforzare il contrasto all’epidemia di morbillo che ha colpito la Repubblica democratica del Congo nel 2019