Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Romualdo a cura di Ermes Dovico

Tolkien

Tolkien, la mostra sullo scrittore che viveva di fede
A 50 anni dalla morte

Tolkien, la mostra sullo scrittore che viveva di fede

Una mostra promossa dal Ministero della Cultura illustra il percorso umano, il lavoro accademico e la potenza narrativa dell’autore de Il Signore degli Anelli, la cui giornata-tipo iniziava con la Messa al mattino.


Il fuoco segreto che anima Tolkien è la sua fede cattolica
IL LIBRO DI CALDECOTT

Il fuoco segreto che anima Tolkien è la sua fede cattolica

Nel volume Il fuoco segreto il direttore del Chesterton Institute, Stratford Caldecott, illumina la spiritualità di Tolkien a partire da un’attenta analisi di opere, personaggi e simboli che popolano l’immaginario epico dello scrittore.


Tolkien 50 anni dopo: la Compagnia prosegue il viaggio
anniversario

Tolkien 50 anni dopo: la Compagnia prosegue il viaggio

A mezzo secolo dalla morte del grande scrittore inglese non diminuisce il fascino suscitato dalle storie ambientate nella Terra di Mezzo in cui traspaiono una peculiare teologia della storia e una bellezza che è simbolo della grazia.


Dante nel girone destra/sinistra a tempo scaduto
LE PAROLE DI SANGIULIANO

Dante nel girone destra/sinistra a tempo scaduto

La schematizzazione della dicotomia destra/sinistra oggi non ha più alcun senso perché negli schieramenti politici si trovano posizioni antitetiche e ideologie contrapposte. Per questo Dante, che fu anzitutto medioevale e cristiano, non può essere sottratto all'umanità per relegarlo nel recinto di Fratelli d'Italia attraverso un'operazione di contro-egemonia post gramsciana. 


Tolkien secondo Amazon: solo fantasy senza epica
GLI ANELLI DEL POTERE

Tolkien secondo Amazon: solo fantasy senza epica

La serie appena iniziata, che vuol essere un prequel de Il Signore degli Anelli, lascia l’impressione che manchi qualcosa di sostanziale rispetto al legendarium del grande autore inglese: l’afflato religioso, l’anelito al Dio nascosto, il problema del male e la bellezza “tolkieniana” intesa come riflesso della grazia.


Cosa ci dice un Tolkien riletto da Nardi?
IL LIBRO

Cosa ci dice un Tolkien riletto da Nardi?

"Leggiamo insieme Il Signore degli Anelli" di Paolo Nardi parla di Sam come del vero eroe del romanzo, di un Gandalf così buono da rifiutare l’anello da Frodo. Di una mitologia nordica rivista dall’autore e di una nuova traduzione discutibilmente buona.


Il film su Tolkien? C’è una grande assenza: la sua fede
BIOPIC A METÀ

Il film su Tolkien? C’è una grande assenza: la sua fede

La pellicola sull’autore del Signore degli Anelli ha attori di prima scelta ma presenta la pecca di sorvolare sulla fede cattolica di Tolkien, per lui fondamentale sia nella vita quotidiana che per l’ispirazione delle sue opere. Il film descrive poi solo il Tolkien giovane (il resto è lasciato ai titoli di coda) e lo presenta come un tormentato, mentre in realtà non lo fu affatto.


Le amicizie tra scrittori, lo stupore che alimenta la vita
IL LIBRO

Le amicizie tra scrittori, lo stupore che alimenta la vita

Il sodalizio spirituale tra Manzoni e Rosmini, testimoniato dal ricco carteggio tra i due. La presenza di Ranieri nella vita di Leopardi, due persone «quasi all’opposto». La passeggiata insieme, il 19 settembre 1931, di Tolkien e Lewis, dopo la quale il secondo annunciò la sua conversione al cristianesimo. Sono solo alcune delle 23 storie di amicizia tra scrittori raccontate in Là dove non c’è tenebra (Ares), l’ultimo libro di Paolo Gulisano.


Tolkien, un uomo di "destra"
IL LIBRO

Tolkien, un uomo di "destra"

Grande amante della tradizione inglese e della vita metodica, non amava viaggiare e odiava tutto ciò che era francese. Sposò la donna di cui si innamorò a sedici anni e fu contrario all'abbandono del latino nella liturgia. Così descrive J.R.R. Tolkien la biografia di Hurphey Carpenter appena uscita in Italia.


Lo Hobbit, 80 anni fa nacque il mondo di Tolkien
1937-2017

Lo Hobbit, 80 anni fa nacque il mondo di Tolkien

Lo Hobbit compie 80 anni. In questo romanzo di formazione, dedicato soprattutto ai ragazzi, lo scrittore JRR Tolkien svelava per la prima volta il vasto mondo creato dalla sua fantasia. Non è solo un racconto simil-medioevale, ma la riproposizione del senso religioso.