Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Pier Damiani a cura di Ermes Dovico

Iraq


Tornare a casa. I profughi di Mosul non chiedono altro
Medio oriente

Tornare a casa. I profughi di Mosul non chiedono altro

Due anni dopo la sconfitta dell’Isis la ricostruzione a Mosul e nella piana di Ninive è lenta, per il ritorno dei profughi ancora mancano le condizioni di sicurezza e le opportunità di lavoro


Secondo l’Unhcr l’Iran è un modello di accoglienza
Rifugiati

Secondo l’Unhcr l’Iran è un modello di accoglienza

L’Unhcr loda e porta a esempio il governo iraniano che offre ai rifugiati la possibilità di sottoscrivere una assicurazione sanitaria e usufruire così del sistema sanitario nazionale


Il cardinale Sako in difesa dei cristiani discriminati ed emarginati
Iraq

Il cardinale Sako in difesa dei cristiani discriminati ed emarginati

Con un messaggio, il primate caldeo chiede alle autorità del paese di garantire ai cristiani ormai ridotti a una piccola minoranza piena cittadinanza e libertà religiosa

 


Una Pasqua nel segno della speranza per i cristiani della piana di Ninive
Iraq

Una Pasqua nel segno della speranza per i cristiani della piana di Ninive

Le celebrazioni pasquali a Mosul e nella Piana di Ninive si sono svolte quest’anno in un clima sereno, allietato dall’arrivo di molte famiglie della diaspora residenti in Canada, Stati Uniti ed Europa


L’Oim chiede 41 milioni di dollari per assistere gli iracheni ancora sfollati
Iraq

L’Oim chiede 41 milioni di dollari per assistere gli iracheni ancora sfollati

Rallenta il rientro a casa degli sfollati iracheni. Sono attualmente 1.750.000, oltre mezzo milione dei quali vivono in campi profughi e dipendono dall’assistenza internazionale per sopravvivere


Nella Piana di Ninive alcuni progetti di ricostruzione impensieriscono i cristiani
Iraq

Nella Piana di Ninive alcuni progetti di ricostruzione impensieriscono i cristiani

L’arcivescovo siro cattolico di Mosul chiede al governo iracheno di fermare un vasto progetto urbanistico nella Piana di Ninive che può provocare una drastica riduzione delle comunità cristiane


Dopo l’Isis a minacciare i cristiani della Piana di Ninive sono le milizie sciite
Iraq

Dopo l’Isis a minacciare i cristiani della Piana di Ninive sono le milizie sciite

A due anni dalla sconfitta dello Stato Islamico vari fattori scoraggiano ancora il ritorno a casa dei cristiani. Ad allarmare sono soprattutto le milizie sciite dell’etnia Shabak

 


Insediato a Mosul il nuovo arcivescovo, monsignor Moussa
Iraq

Insediato a Mosul il nuovo arcivescovo, monsignor Moussa

Si è svolta a Mosul la cerimonia di insediamento di monsignor Najib Mikhael Moussa, nuovo arcivescovo della città. Prodigarsi per riconciliazione e fiducia, far rinascere le chiese la sua missione


Il governo iracheno eleva a festività nazionale il Natale
Iraq

Il governo iracheno eleva a festività nazionale il Natale

D’ora in poi Natale sarà giorno festivo in Iraq, per cristiani e musulmani. La protesta del gran mufti Abdul-Mehdi al-Sumaidaie ha suscitato disapprovazione e richieste di rimuoverlo dall’incarico


Il presidente Usa Donald Trump ha firmato una legge che definisce “genocidio” le violenze contro i cristiani in Medio Oriente
Stati Uniti

Il presidente Usa Donald Trump ha firmato una legge che definisce “genocidio” le violenze contro i cristiani in Medio Oriente

La legge firmata l’11 dicembre dal presidente degli Stati Uniti definisce “genocidio” i crimini di gruppi jihadisti perpetrati in Iraq e in Siria contro cristiani e yazidi


Centinaia di case sottratte ai cristiani nella Piana di Ninive
Iraq

Centinaia di case sottratte ai cristiani nella Piana di Ninive

Sono almeno 350 gli immobili appartenenti a cristiani che sono stati venduti illegalmente durante la loro assenza o di cui capi e personalità locali si sono appropriati fraudolentemente


Cardinale Rai: l’importanza di evitare la scoparsa dei cristiani in Medio Oriente
Sinodo dei giovani

Cardinale Rai: l’importanza di evitare la scoparsa dei cristiani in Medio Oriente

Al Sinodo dei giovani il cardinale Rai ha parlato dell’importanza di aiutare i giovani cristiani a non disertare il Medio Oriente perchè il Cristianesimo ne è la base culturale