Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Ranieri a cura di Ermes Dovico
SCHEGGE DI VANGELO

Montagne russe

Diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia (Mt 5,11)

Schegge di vangelo 12_06_2023 Español

In quel tempo, vedendo le folle, Gesù salì sul monte: si pose a sedere e si avvicinarono a lui i suoi discepoli. Si mise a parlare e insegnava loro dicendo: «Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli. Beati quelli che sono nel pianto, perché saranno consolati. Beati i miti, perché avranno in eredità la terra. Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati. Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia. Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio. Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio. Beati i perseguitati per la giustizia, perché di essi è il regno dei cieli. Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli. Così infatti perseguitarono i profeti che furono prima di voi». (Mt 5,1-12a)


Chi sono i beati? I beati sono quelli che sono felici sempre, perché la radice della loro gioia è in Dio. Gesù sta predicando l’umiltà, la mitezza, l’amore per il prossimo per tutti coloro che poi saranno ricompensati in Cielo proprio grazie al loro giusto comportamento. Eppure i beati lo sono adesso, già su questa terra, per questo possono iniziare ad esultare subito. Il colmo è che i perseguitati saranno i più felici, sembra paradossale, ma è proprio perché Gesù è la chiave di volta della tua vita: se agisci per causa Sua, cioè applicando quanto ti ha insegnato, tutto ciò che agli occhi del mondo è male o dannoso per te, diventerà il tuo bene più prezioso e la fonte della tua beatitudine. Sei pronto a salire su queste montagne russe che sono le beatitudini di Gesù? Proverai all'inizio un po' di paura, ma poi il brivido accompagnerà la tua vita.