Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Charbel Makhluf a cura di Ermes Dovico
SCHEGGE DI VANGELO

La voce di Dio

Non sapeva che cosa pensare (Lc 9,7)

Schegge di vangelo 28_09_2023 English Español

In quel tempo, il tetràrca Erode sentì parlare di tutti questi avvenimenti e non sapeva che cosa pensare, perché alcuni dicevano: «Giovanni è risorto dai morti», altri: «È apparso Elìa», e altri ancora: «È risorto uno degli antichi profeti». Ma Erode diceva: «Giovanni, l’ho fatto decapitare io; chi è dunque costui, del quale sento dire queste cose?». E cercava di vederlo. (Lc 9,7-9)

La moltitudine delle voci di questo mondo ti porterebbero soltanto alla confusione e a sbagliare, come infatti farà Erode il quale avrebbe potuto ancora salvare se stesso e invece, dopo aver fatto uccidere il precursore del Signore, cercava di vedere Gesù stesso. Dunque non fare l'errore di Erode, ma cerca il silenzio con l’intento di chiedere aiuto a Dio: solo nel silenzio si può sentire la voce di Dio che è Verità eterna. Prega oggi Gesù e Maria che ti facciano il dono di avere e custodire il silenzio dentro te stesso. E ricorda di fare qualche minuto di silenzio prima di dire le preghiere. Servirà per il giusto raccoglimento.