Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Ranieri a cura di Ermes Dovico
SCHEGGE DI VANGELO

Gesù che ti ama

Ognuno infatti sarà salato con il fuoco (Mc 9,49)

 

Schegge di vangelo 23_05_2024 English Español

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Chiunque vi darà da bere un bicchiere d’acqua nel mio nome perché siete di Cristo, in verità io vi dico, non perderà la sua ricompensa. Chi scandalizzerà uno solo di questi piccoli che credono in me, è molto meglio per lui che gli venga messa al collo una macina da mulino e sia gettato nel mare. Se la tua mano ti è motivo di scandalo, tagliala: è meglio per te entrare nella vita con una mano sola, anziché con le due mani andare nella Geènna, nel fuoco inestinguibile. E se il tuo piede ti è motivo di scandalo, taglialo: è meglio per te entrare nella vita con un piede solo, anziché con i due piedi essere gettato nella Geènna. E se il tuo occhio ti è motivo di scandalo, gettalo via: è meglio per te entrare nel regno di Dio con un occhio solo, anziché con due occhi essere gettato nella Geènna, dove il loro verme non muore e il fuoco non si estingue. Ognuno infatti sarà salato con il fuoco. Buona cosa è il sale; ma se il sale diventa insipido, con che cosa gli darete sapore? Abbiate sale in voi stessi e siate in pace gli uni con gli altri». (Mc 9,41-50)

Non bisogna temere di stare dalla parte giusta, cioè dalla parte di Cristo. Ogni qualvolta ti vergogni di fare qualcosa perché è troppo cristiano, allora è l’occasione buona per fare proprio quella cosa di cui ti vergogni. A quel punto, il sale che è in te acquisterà sapore, il timore che provavi svanisce lasciando il posto ad una grande felicità. Il fuoco che senti ardere nel cuore è Gesù che ti ama!