Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Romualdo a cura di Ermes Dovico

Educazione


Allarme gender a scuola, esposto del Family Day
SCUOLA NEL MIRINO

Allarme gender a scuola, esposto del Family Day

Educazione 18_03_2016

Il Comitato del Family Day ha scritto al ministro Giannini chiedendo spiegazioni sui progetti W l'amore, In Vitro e Fa' Afafine. «Il più delle volte senza adeguata informazione da parte dei genitori». Ma è solo la punta dell'iceberg. La disinvolta attività dell'Associaizone l'Ombelico, che sta entrando in molte classi grazie alla “Buona scuola". Ai bambini di una primaria di Milano vengono dati i compiti a casa: lezioni di sesso per introdurre i bambini ai rapporti sessuali fin dalla tenera età.

Gender, il Pd purga chi si oppone 


Anche la scuola cattolica diventa gay-friendly
OMOERESIA

Anche la scuola cattolica diventa gay-friendly

Succede a Manchester: una scuola elementare cattolica impone ai bambini una recita gay. Alcuni genitori insorgono e vengono anche denunciati. Lo spettacolo per il momento salta, ma i dirigenti della scuola sono decisi ad andare avanti. È solo un esempio di dove porta un virus ormai diffuso in casa cattolica.


Porno: per uno stato Usa è anche un problema di salute pubblica
BUSINESS E DIPENDENZA

Porno: per uno stato Usa è anche un problema di salute pubblica

Se ne parla pochissimo, ma la crescita dell'industria dell'hard grazie ad internet ha un fortissimo impatto sulla disgregazione della famiglia. Tanto che nello Utah è stata votata una risoluzione in cui viene definita una "crisi per la salute pubblica".


Recalcati e quel puntuale elogio alla perversione
CULTURA

Recalcati e quel puntuale elogio alla perversione

Lo psicoanalista Massimo Recalcati, su La Repubblica, sintetizza in un solo articolo l'essenza del pensiero dominante contemporaneo: liberare il desiderio da ogni legge. Il superamento e la sostituzione della legge stessa, per raggiungere il godimento puro. Inclusi incesto, pedofilia, sadismo.

SVEZIA, C'E' CHI CHIEDE INCESTO E NECROFILIA LEGALI di T. Scandroglio

 


I comboniani sdoganano il gender in classe
EDUCAZIONE

I comboniani sdoganano il gender in classe

Sulla rivista per bambini Il Piccolo missionario si accusano "i movimenti che spingono le scuole a non occuparsi del rispetto verso i ragazzi, che si innamorano di persone dello stesso sesso". Un'accusa fuorviante. Eppure il Magistero si è già pronunciato contro le rieducazione gender a scuola


Quelle scuole dei ricchi che piacciono tanto alla sinistra
SENZA MERITO

Quelle scuole dei ricchi che piacciono tanto alla sinistra

Distruggendo la meritocrazia nella scuola per favorire i meno dotati intellettualmente, la sinistra ha finito per costruire un sistema scolastico che penalizza i meno dotati economicamente. Una prova? Basta informarsi sulle scuole frequentate dai figli dei politici e degli intellettuali nemici della meritocrazia.


Educazione e tradizione, la lezione di don Giussani
LA LETTERA

Educazione e tradizione, la lezione di don Giussani

Nel suo libro “Il rischio educativo”, don Luigi Giussani descrive la tradizione tra i diversi «fattori dell’avvenimento educativo. Per don Giussani «la prima direttiva per un’educazione della adolescenza è la leale adesione alla tradizione», intesa come dato originario, «con tutta la struttura di valori e di significati».


L’inglese non basta, anzi è meglio non saperlo
LA POLEMICA

L’inglese non basta, anzi è meglio non saperlo

In Italia l’insegnamento delle lingue straniere, tutto centrato sull’inglese (studiato dal 98 per cento degli attuali studenti), sta dando esiti fallimentari. Il risultato è che, secondo le statistiche dell’Unione Europea, il 40 per cento degli italiani non parla alcuna lingua straniera e soltanto il 16 per cento parla due lingue.


Una scuola di teatro per i "piccoli Principi" dello slum
AVSI A NAIROBI

Una scuola di teatro per i "piccoli Principi" dello slum

Una scuola di teatro nel cuore dell’Africa, in Kenya, ai margini della immensa bidonville di Kibera, a Nairobi, probabilmente il più grande slum d’Africa. Il suo nome è “Little Prince”, sostenuta dalla ong italiana, Avsi, e il piccolo teatro è stato voluto in ricordo del regista Emanuele Banterle. Questa la sua storia.


Equivoci sul Natale, la scuola e la falsa 
laicità
LA LETTERA

Equivoci sul Natale, la scuola e la falsa laicità

Educazione 20_11_2015

«Dobbiamo fare qualcosa con i ragazzi per il Natale, ma siccome siamo una scuola laica, dobbiamo usare dei termini “laici”, quindi non nominare Maria, Gesù o il Vangelo, perché quelli di altre religioni o non credenti potrebbero sentirsi a disagio». Cosa rispondere a chi vorrebbe così censurare il Natale?


Scuola, così lo 
Stato risparmia
17miliardi di euro
DOSSIER

Scuola, così lo Stato risparmia 17miliardi di euro

Educazione 30_10_2015

Far risparmiare 17 miliardi di euro allo Stato sulla scuola si può. Lo spiega uno studio sviluppato sul campione di studenti delle scuole statali pubbliche e paritarie. E sulla costatazione che lo Stato spende per i suoi studenti 54 miliardi e 648 milioni di euro mentre le scuole paritarie solo 521 milioni. Da qui la proposta di introdurre un costo standard che cambia in base a differenti variabili e la classificazione delle scuole in efficienti e non.


La scuola di Miro, la storia di un miracolo lungo 40 anni
IL CASO

La scuola di Miro, la storia di un miracolo lungo 40 anni

Educazione 17_10_2015

La storia di un miracolo: il miracolo di un’amicizia che costruisce un’opera. Questa è la storia della scuola media di Casalgrande (Reggio Emilia) sorta per iniziativa di Vladimiro Spallanzani, un giovane conquistato dalla passione educativa e dalla fede cristiana. Oggi la scuola compie 40 anni e ha aperto un'altra sede.