Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Romualdo a cura di Ermes Dovico
SCHEGGE DI VANGELO

Apprezzato da Dio o dagli uomini?

Seduto di fronte al tesoro (Mc 12,41)

Schegge di vangelo 10_06_2023 Español

In quel tempo, Gesù [nel tempio] diceva alla folla nel suo insegnamento: «Guardatevi dagli scribi, che amano passeggiare in lunghe vesti, ricevere saluti nelle piazze, avere i primi seggi nelle sinagoghe e i primi posti nei banchetti. Divorano le case delle vedove e pregano a lungo per farsi vedere. Essi riceveranno una condanna più severa». Seduto di fronte al tesoro, osservava come la folla vi gettava monete. Tanti ricchi ne gettavano molte. Ma, venuta una vedova povera, vi gettò due monetine, che fanno un soldo. Allora, chiamati a sé i suoi discepoli, disse loro: «In verità io vi dico: questa vedova, così povera, ha gettato nel tesoro più di tutti gli altri. Tutti infatti hanno gettato parte del loro superfluo. Lei invece, nella sua miseria, vi ha gettato tutto quello che aveva, tutto quanto aveva per vivere». (Mc 12,38-44)

Chi nella vita ha abusato di appellativi quali “onorevole” e sono stati onorati dagli uomini, incorrerà in una condanna più severa rispetto a tutti gli altri, ci ammonisce Gesù. Infatti chi in cuor suo ha idolatrato se stesso e non ha invece servito adeguatamente il suo prossimo, come questi appellativi impongono, pagherà un duro scotto. La vedova invece offre un sacrificio realmente puro, animato solo dall’amore per Dio. Preferisci la lode o il disprezzo degli altri? Sebbene sia normale preferire la lode, dovresti essere pronto a scegliere di essere disprezzato dagli altri se questo vuol dire essere apprezzato da Dio.