Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Ranieri a cura di Ermes Dovico

Romania

Se il vaccino non crea immunità di gregge, è inutile imporlo
QUARTA ONDATA

Se il vaccino non crea immunità di gregge, è inutile imporlo

È già allarme quarta ondata, su tutte le prime pagine dei quotidiani italiani. La previsione dell’Oms è agghiacciante: si teme un altro mezzo milione di morti, in Europa, nella prossima stagione fredda. I morti sono soprattutto nei Paesi dell'Est "no vax". Ma i contagi sono alti anche nell'Ovest più vaccinato. Quindi i vaccini, se pur abbattono la mortalità, non immunizzano. E allora a che servono gli obblighi di Green Pass e la lotta contro i no-vax?


Niente crescita senza diritti Lgbti? È solo un ricatto
PRESSING SULL'EST EUROPA

Niente crescita senza diritti Lgbti? È solo un ricatto

Secondo uno studio di Open for Businness, i Paesi che non introducono i nuovi diritti Lgbti perdono il 2% di crescita del Pil ogni anno. La realtà economica dimostra il contrario. Paesi come Ungheria, Polonia e Romania crescono più rapidamente della media europea. Lo studio, voluto dalle nuove multinazionali, serve palesemente a coprire un ricatto.


L’11 ottobre è arrivato a Kigali il secondo gruppo di emigranti provenienti dalla Libia
Accordo migranti Unhcr-UA-Rwanda

L’11 ottobre è arrivato a Kigali il secondo gruppo di emigranti provenienti dalla Libia

Altri 182 emigranti sono stati trasferiti in Rwanda in base agli accordi tra Unhcr, UA e governo rwandese del 10 settembre. Ma ne restano in Libia quasi 4.000 e l’Unhcr non sa dove riallocarli

 


149 “persone vulnerabili” sono state trasferite dalla Libia a Roma dall’Unhcr
Unhcr

149 “persone vulnerabili” sono state trasferite dalla Libia a Roma dall’Unhcr

 

Il 30 maggio sono arrivate a Roma decine di persone bloccate a Tripoli in condizioni disperate a causa dei combattimenti in corso nella capitale libica. Molti i bambini anche con meno di un anno


La crisi migratoria al centro del programma politico Ue
Unione Europea

La crisi migratoria al centro del programma politico Ue

La Romania sta per assumere la presidenza dell’Ue, sostituendo l’Austria. L’auspicio è che sotto la sua presidenza l’Ue affronti con maggiore efficacia i problemi legati ai flussi migratori illegali