• JIHAD

    Perché i musulmani vogliono conquistare Gerusalemme

    Città santa per tutte e tre le religioni monoteiste, Gerusalemme è l'obiettivo ultimo della jihad islamica. Perché, secondo la tradizione, è a Gerusalemme che Maometto guidò in preghiera Gesù e i profeti dell'Antico Testamento, stabilendo il primato su cristianesimo ed ebraismo.

    • MEDIO ORIENTE

    Tuoni e fulmini a Monaco: inizia lo scontro Israele-Iran

    Conferenza di Monaco per la sicurezza. Con un pesante scontro verbale fra il premier israeliano Netanyahu e il ministro degli Esteri iraniano Zarif, inizia lo scontro fra Israele e Iran. A monte della crisi c'è l'accordo sul nucleare iraniano del 2015, voluto da Obama e dall'Ue. Alle spalle dell'Iran c'è la Russia di Putin con un ruolo sempre più aggressivo nel Medio Oriente.

    PERCHE' LA JIHAD VUOLE LA CONQUISTA DI GERUSALEMME di Lorenza Formicola

    • Ultimatum di Israele agli immigrati africani irregolari

    Israele rimpatria gli immigrati irregolari

     

    Nei prossimi mesi decine di migliaia di immigrati africani entrati illegalmente in Israele sostenendo di essere profughi saranno rimpatriati o trasferiti in paesi terzi, dotati di un  fondo pari a 3.500 dollari

    • VERTICE DI ISTANBUL

    Gerusalemme, l'enigma islamico

    Dietro alla reazione rumorosa dei paesi islamici che chiedono il riconoscimento di Gerusalemme est come capitale dello stato palestinese, ci sono in realtà posizioni e strategie diverse, ma soprattutto la consapevolezza che al negoziato non c'è alternativa. 

    • GERUSALEMME

    Medio Oriente, chi erediterà il ruolo di mediatore

    Con il riconoscimento di Gerusalemme capitale di Israele, gli Stati Uniti rinunciano anche ufficialmente al loro ruolo di mediatore internazionale per il Medio Oriente. Adesso chi erediterà questa posizione? L'Ue è candidata privilegiata, ma è divisa sul Medio Oriente. La Russia potrebbe subentrarle.

    • CITTA' SANTA

    Gerusalemme, urge un negoziato su basi nuove

    Gerualemme, dopo l'annuncio di Trump (trasferimento dell'ambasciata) il dialogo sulla sovranità della Città Santa dovrebbe essere impostato su nuove basi, perché il vecchio schema degli Accordi di Oslo non funziona. La Sovranità di Dio sulla città Santa sarà presa in considerazione? Sia ebrei che musulmani la possono condividere

    • CORDERO LANZA DI MONTEZEMOLO

    Il cardinale che riunì i cattolici di Terrasanta

    È morto a 92 anni il cardinale Andrea Cordero Lanza di Montezemolo, una figura chiave per la comprensione del cammino delle comunità cattoliche in Terrasanta e nei rapporti tra Santa Sede e Stato di Israele. È stato anche il fauore dell'Anno Paolino, poi proclamato da Benedetto XVI.

    • ISRAELE

    Attentato di Har Hadar, violata una frontiera pacifica

    Har Hadar, insediamento israeliano, era considerata una delle aree di frontiera più tranquille, dove ebrei e arabi dialogavano e lavoravano assieme più che altrove. L'attentato di ieri, avvenuto al suo ingresso, con tre poliziotti uccisi, spezza questa tregua spontanea e prelude a un futuro inquietante.