Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Germana Cousin a cura di Ermes Dovico

Giorgia meloni


Sulla riforma Nordio è braccio di ferro tra governo e toghe
magistratura

Sulla riforma Nordio è braccio di ferro tra governo e toghe

Approvato il ddl del Guardasigilli: «una svolta epocale» per il premier Meloni. L’Associazione nazionale dei magistrati si prepara a dare battaglia, spalleggiata dalle opposizioni di sinistra.


Europee, Meloni vuole stravincere per "eliminare" Salvini
La discesa in campo

Europee, Meloni vuole stravincere per "eliminare" Salvini

La decisione di Giorgia Meloni di candidarsi per le prossime europee pare dettata, secondo più analisti, dalla volontà di sottrarre voti alla Lega, in vista di un rimpasto in Italia. Ma la vittoria nel breve rischia, alla lunga, di divenire un boomerang.


Caso Scurati, la sinistra grida al regime se non comanda lei
dove fascismo non è

Caso Scurati, la sinistra grida al regime se non comanda lei

La Rai cancella il monologo sul 25 aprile dello scrittore e l'opposizione parla di dittatura, dimenticando di aver avuto la sua parte nella politicizzazione della tv pubblica, vero tallone d'Achille di una democrazia matura.


Debito pubblico alle stelle per i bonus della sinistra
logica assistenzialista

Debito pubblico alle stelle per i bonus della sinistra

A depauperare le casse statali sono i sussidi improduttivi erogati da quasi tutti i governi: sussidi  che Meloni puntava a restringere, salvo fare dietrofront nel giro di pochi giorni.


Angelucci acquista l'Agi, si teme il conflitto di interessi
anomalia

Angelucci acquista l'Agi, si teme il conflitto di interessi

Un'azienda di Stato (Eni) pronta a vendere la seconda agenzia di stampa italiana a un parlamentare della maggioranza. L'operazione inevitabilmente getta ombre fin su Palazzo Chigi.


Il "pistolero" in Senato, non maleducazione ma diseducazione
anti-valori

Il "pistolero" in Senato, non maleducazione ma diseducazione

Il ragazzino che ha mimato il gesto della pistola contro Meloni e Gasparri è stato educato perfettamente, ma all'omologazione verso il basso e all'assenza di responsabilità fomentata dagli stessi adulti.


Giorgia Meloni, l’UE, le nazioni e le radici cristiane
Il messaggio

Giorgia Meloni, l’UE, le nazioni e le radici cristiane

Dottrina sociale 15_03_2024

In un messaggio al convegno “Memoria e Identità: Europa delle nazioni e patria europea”, la presidente del Consiglio ha toccato temi che vale la pena riprendere.


La guerra in Ucraina manda l'Europa in tilt
cortocircuito

La guerra in Ucraina manda l'Europa in tilt

Tra dichiarazioni improvvisate e silenzi imbarazzati, i leader europei sembrano allo sbando di fronte all'evolversi del conflitto. E nemmeno l'Italia fa una bella figura.


Toghe sobrie e imparziali: basterebbe il buon senso
giustizia

Toghe sobrie e imparziali: basterebbe il buon senso

L'imparzialità dei magistrati deve trasparire anche all'esterno, specie sui social. Sembra scontato, ma l’immagine di un’intera categoria rischia di venir compromessa da un pugno di faziosi.


Accordo con l'Albania sugli emigranti, futili accuse da sinistra
IMMIGRAZIONE

Accordo con l'Albania sugli emigranti, futili accuse da sinistra

Entro la primavera del 2024, gli emigranti intercettati nel Mediterraneo dalle nostre navi saranno sbarcati in Albania, dove verranno esaminati i loro casi di richiesta asilo. Un grande aiuto per gli hotspot di Lampedusa. La sinistra parla di "respingimenti" e di "Guantanamo", ma non sa che dice.

- In Europa non siamo i soli, di Luca Volontè


Premierato, le incognite sul cammino del governo Meloni
MOSSA RISCHIOSA

Premierato, le incognite sul cammino del governo Meloni

Accantonato il presidenzialismo, Giorgia Meloni sta puntando forte sul premierato. Ma è un compromesso al ribasso, che rischia peraltro di sfociare in un esito simile a quello di Renzi nel 2016. E la Lega potrebbe remare contro.


La sfida tra Lega e Fratelli d’Italia si gioca sull’autonomia
equilibri interni

La sfida tra Lega e Fratelli d’Italia si gioca sull’autonomia

Salvini a Pontida con Le Pen e Meloni a Lampedusa con von der Leyen.  L'opposizione enfatizza il contrasto, ma una competizione c'è ed è destinata a crescere in vista del voto primaverile.