Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Giacomo il Maggiore a cura di Ermes Dovico

Finlandia

Difese il matrimonio: assolta Päivi Räsänen (e la Bibbia)
FINLANDIA

Difese il matrimonio: assolta Päivi Räsänen (e la Bibbia)

La Corte d’Appello di Helsinki ha assolto la parlamentare Päivi Räsänen e il vescovo luterano Juhana Pohjola, processati per aver difeso la visione cristiana sulla sessualità e il matrimonio. Una buona notizia, ma i “nuovi diritti” restano.


Omosessualità, la Bibbia è ancora a processo in Finlandia
LA PERSECUZIONE

Omosessualità, la Bibbia è ancora a processo in Finlandia

Giunto in Appello il processo ai danni della parlamentare Räsänen e del vescovo luterano Pohjola, “rei” di aver detto che gli atti omosessuali sono un peccato. Un reato, secondo il pubblico ministero, perché «il punto non è se sia vero o meno, ma che è offensivo». Povera verità…


Finlandia e Bulgaria, altri schiaffi ai socialisti
ELEZIONI IN EUROPA

Finlandia e Bulgaria, altri schiaffi ai socialisti

In Finlandia perde Sanna Marin, socialdemocratica, più popolare nei media internazionali che non nel suo Paese. Cresce la destra identitaria e vince un moderato di centrodestra, Peteri Orpo. In Bulgaria si assiste a una nuova affermazione del centrodestra, il Gerb, guidato da Boyko Borisov, nonostante la cattiva stampa europea.


Il paragone Italia-Finlandia e il vero fine della scuola
LA QUESTIONE

Il paragone Italia-Finlandia e il vero fine della scuola

Una mamma finlandese annuncia per lettera l’addio all’Italia per le carenze del nostro sistema scolastico. Una critica che ha pure buone ragioni, ma non tiene conto della diversità dei due Paesi e generalizza. Quel che serve, piuttosto, è interrogarsi sul fine della scuola e il valore della persona, liberandosi dal materialismo e relativismo dominanti.


Assalto all'infanzia, i diritti dei minori sono sovvertiti
LA TENDENZA MONDIALE

Assalto all'infanzia, i diritti dei minori sono sovvertiti

Si moltiplicano in molti Paesi gli attacchi alla infanzia, dalle politiche pro LGBTI negli Usa, alla criminalizzazione dei genitori in Nuova Zelanda, dalla auto-indentificazione del genere sessuale per i bambini in Scozia, ai matrimoni tra minori ed adulti in Colombia.