Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Giacomo il Maggiore a cura di Ermes Dovico

Egitto


Sono tornati a casa i corpi dei 21 cristiani egiziani giustiziati dall’Isis nel 2015
In Egitto le spoglie dei martiri cristiani

Sono tornati a casa i corpi dei 21 cristiani egiziani giustiziati dall’Isis nel 2015

I resti dei 21 cristiani copti egiziani uccisi tre anni fa dall’Isis e rinvenuti in una fossa comune vicino a Sirte nel settembre del 2017 riposeranno nella chiesa costruita per accoglierli ad al Our

 


Da Riad e dal Cairo, segni di apertura al cristianesimo
ISLAM

Da Riad e dal Cairo, segni di apertura al cristianesimo

Una chiesa in Arabia Saudita? Il regno potrebbe consentire a una svolta storica, secondo voci che circolano dopo la visita del cardinal Tauran a Riad. Seguendo la stessa tendenza, anche  l’Egitto cambia rotta e autorizza 166 luoghi di culto cristiani.


Ucciso dai membri dell'Isis per il tatuaggio a croce
EGITTO

Ucciso dai membri dell'Isis per il tatuaggio a croce

Un giovane cristiano copto, Bassem Herz Attalhah, è stato ucciso nel Nord Sinai. Tre jihadisti hanno ordinato di mostrare il polso destro dove i cristiani della regione si fanno tatuare una croce e dopo l'omicidio hanno promesso che uccideranno altri cristiani.


Massacro di sufi nel Sinai, il venerdì nero dell'Egitto
JIHAD

Massacro di sufi nel Sinai, il venerdì nero dell'Egitto

gli jihadisti hanno colpito i musulmani sufi in preghiera nella moschea di al Rawda, nella città di Bir al Abed, nella penisola del Sinai. Centinaia i morti. E' l'attentato più sanguinoso della storia recente dell'Egitto. La rivendicazione non c'è ancora, ma gli indizi portano a pensare allo Stato Islamico.


Al Sisi condanna l'islamismo, ma l'Egitto non ascolta
JIHADISMO

Al Sisi condanna l'islamismo, ma l'Egitto non ascolta

«In Egitto e nel mondo arabo l'islam non è la soluzione». Abdel Fattah al-Sisi rilascia un'intervista al quotidiano francese le Figaro e spara a zero su tutte le forme di islamismo. Ma purtroppo la società egiziana non sembra aver accolto le parole del presidente: continuano gli omicidi dei cristiani.


«Noi copti, argine alla violenza estremista in Egitto»
INTERVISTA AL PATRIARCA CATTOLICO

«Noi copti, argine alla violenza estremista in Egitto»

«Le persecuzioni e le ostilità rafforzano il senso di appartenenza. Guardiamo voi in Occidente, e ci diciamo che il rilassamento fa perdere la fede ai cristiani. Da noi la chiese tornano a riempirsi anche dopo gli attentati, la gente tiene alla propria religione più di prima». La Nuova BQ intervista il patriarca copto Sidrak, in Italia con Acs