Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Lutgarda a cura di Ermes Dovico
SCHEGGE DI VANGELO

Sempre insieme a te

Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò (Gv 14,14)

Schegge di vangelo 27_04_2024 English Español

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Se avete conosciuto me, conoscerete anche il Padre mio: fin da ora lo conoscete e lo avete veduto». Gli disse Filippo: «Signore, mostraci il Padre e ci basta». Gli rispose Gesù: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre. Come puoi tu dire: "Mostraci il Padre"? Non credi che io sono nel Padre e il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico da me stesso; ma il Padre, che rimane in me, compie le sue opere. Credete a me: io sono nel Padre e il Padre è in me. Se non altro, credetelo per le opere stesse. In verità, in verità io vi dico: chi crede in me, anch'egli compirà le opere che io compio e ne compirà di più grandi di queste, perché io vado al Padre. E qualunque cosa chiederete nel mio nome, la farò, perché il Padre sia glorificato nel Figlio. Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò. (Gv 14,7-14)

Gli apostoli possono contare per la loro missione nell’assistenza e nell’aiuto del Signore: non devono temere per la riuscita del loro compito nonostante le loro misere forze. Ti rendi conto che dalle azioni di soli dodici uomini è stata formata per poi crescere nel tempo la Santa Chiesa Cattolica? Con milioni e milioni di uomini in tutto il mondo. Tutto questo sarebbe stato impossibile senza credere in Gesù.