Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Giovanni I a cura di Ermes Dovico
Svipop
a cura di Riccardo Cascioli

ALLARMISMI CLIMATICI

Scienziato smaschera la truffa del New York Times

Lo scienziato John Christy interviene sul gioco interattivo proposto del New York Times e dimostra che i dati sulle estati dell'Alabama sono completamente falsi. Non solo non c'è un aumento delle temperature, ma addirittura una diminuzione.

Svipop 14_09_2018
John Christy

Il giochino truccato del New York Times, di cui abbiamo parlato, ha indignato e suscitato la reazione del climatologo in carica dello stato dell'Alabama John Christy, noto nel mondo per essere colui che con Roy Spencer cura la pubblicazione dei dati termici satellitari UAH (Università dell'Alabama in Huntsville).

In un intervento documentato, Christy mette in guardia i lettori: “Avendo costruito molti dataset climatici dell'Alabama, alcuni che partono già dal 1850, so con certezza che la storiella del Times è stata progettata apposta per creare allarme e promuovere la convinzione che gli esseri umani che usano energia basata sul carbonio (benzina, gas naturale, carbone) per aiutarsi a vivere meglio stanno rendendo le nostre estati sempre più miserabili. Devi sapere, lettore, che questo gioco web non è progettato per fornire informazioni accurate”.

Christy mostra che i dati spacciati dal New York Times sulle estati dell'Alabama sono fasulli: “Nel 2016 il dottor Richard McNider (climatologo emerito della stato dell'Alabama) e io pubblicammo una serie temporale accuratamente costruita di temperature estive per lo stato a partire dal 1883”. I risultati, aggiornati al 2018, sono questi, e chiariscono che, all'opposto di ciò che vuol far credere il NYT, “negli ultimi 136 anni non solo le temperature estive non sono aumentate, ma sono addirittura diminuite”.

A proposito di giorni al di sopra dei 32 °C (90 gradi Fahrenheit), “per quanto riguarda l'Alabama e la nazione – prosegue il prof. Christy - ho calcolato il numero medio di ogni anno per stazione climatica dal 1895. I risultati [vedi qui e qui] parlano da soli e palesano la disinformazione fornita attraverso il Times: non vi è alcun aumento di giorni con temperatura superiore a 32 °C”.

Per quanto concerne i modelli sui quali il NYT ha costruito le proprie profezie allarmistiche sul riscaldamento futuro, Christy afferma che, nel citato lavoro con McNider, “Abbiamo dimostrato che i modelli climatici hanno fallito completamente nel prevedere la tendenza al ribasso della temperatura in Alabama negli ultimi 120 anni: 76 diversi modelli con un tasso di fallimento del 100%”. Perché i curatori del giochino del NYT non “sottopongono a verifica i loro modelli per convalidarli?”

La conclusione è d'obbligo e perentoria: “Qualche volta arriva il momento in cui devo far fronte alle affermazioni fatte da coloro la cui intenzione è non informare ma promuovere falsi allarmi - questo di solito accade quando un gruppo di pressione ambientalista rilascia un comunicato stampa le cui affermazioni drammatiche sono pubblicate da un media compiacente (senza alcun controllo fattuale). Questa è una di quelle volte, e sono sicuro che non sarà l'ultima”. (Alessandro Martinetti)