• USA

Ragazzo con gonna aggredisce ragazza nel bagno

Siamo a Loudoun, in Virginia. Una studentessa di 15 anni è stata aggredita da un suo compagno gender fluid che era entrato, indossando una gonna, nei bagni delle ragazze dato che il regolamento dell'istituto lo permette. I genitori della ragazza hanno sporto denuncia nonostante la scuola neghi l’accaduto. Intanto lo stesso ragazzo è stato coinvolto in un altro atto di stupro a cui si è aggiunto il rapimento di una ragazza.

Il padre della prima ragazza, Scott Smith, è stato arrestato durante una riunione del consiglio d’istituto in cui erano presenti altri genitori infuriati per le politiche pro-trans della scuola. Smith è stato accusato di condotta disordinata e restistenza a pubblico ufficiale durante l’arresto.

Permettere la condivisione tra maschi e femmine di spazi comuni non può che incentivare questi comportamenti deviati.