Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Guglielmo da Vercelli a cura di Ermes Dovico
SCHEGGE DI VANGELO

Parole e sostanza

Che cosa devo fare? (Mt 19,16)

Schegge di vangelo 21_08_2023 Español

In quel tempo, un tale si avvicinò e gli disse: «Maestro, che cosa devo fare di buono per avere la vita eterna?». Gli rispose: «Perché mi interroghi su ciò che è buono? Buono è uno solo. Se vuoi entrare nella vita, osserva i comandamenti». Gli chiese: «Quali?». Gesù rispose: «Non ucciderai, non commetterai adulterio, non ruberai, non testimonierai il falso, onora il padre e la madre e amerai il prossimo tuo come te stesso». Il giovane gli disse: «Tutte queste cose le ho osservate; che altro mi manca?». Gli disse Gesù: «Se vuoi essere perfetto, va’, vendi quello che possiedi, dallo ai poveri e avrai un tesoro nel cielo; e vieni! Seguimi!». Udita questa parola, il giovane se ne andò, triste; possedeva infatti molte ricchezze. (Mt 19,16-22)

Essere poveri e spogliarsi delle proprie ricchezze è la cosa più difficile da fare. Se uno non è ricco, questo brano non lo riguarda, si potrebbe pensare. Invece la ricchezza di ognuno consiste proprio in quella cosa che abbiamo paura di perdere: per qualcuno potrebbe essere la bellezza, per un’altra persona il successo nel lavoro, per un’altra ancora il non voler rimanere da soli. Tuttavia una soltanto è la cosa che non ti verrà tolta alla fine della tua vita, quale? L’amore per il tuo Signore Gesù. Quanto sei in grado di valutare se lo ami davvero oppure soltanto a parole?