Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Ranieri a cura di Ermes Dovico
SCHEGGE DI VANGELO

La Chiesa militante

Signore, che cosa sarà di lui? (Gv 21,21)

Schegge di vangelo 18_05_2024 English Español

In quel tempo, Pietro si voltò e vide che li seguiva quel discepolo che Gesù amava, colui che nella cena si era chinato sul suo petto e gli aveva domandato: «Signore, chi è che ti tradisce?». Pietro dunque, come lo vide, disse a Gesù: «Signore, che cosa sarà di lui?». Gesù gli rispose: «Se voglio che egli rimanga finché io venga, a te che importa? Tu seguimi». Si diffuse perciò tra i fratelli la voce che quel discepolo non sarebbe morto. Gesù però non gli aveva detto che non sarebbe morto, ma: «Se voglio che egli rimanga finché io venga, a te che importa?». Questi è il discepolo che testimonia queste cose e le ha scritte, e noi sappiamo che la sua testimonianza è vera. Vi sono ancora molte altre cose compiute da Gesù che, se fossero scritte una per una, penso che il mondo stesso non basterebbe a contenere i libri che si dovrebbero scrivere. (Gv 21,20-25)

La Chiesa non può essere distrutta, lo ha detto Gesù. Quando essa sembrerà finita e i suoi ministri e fedeli quasi del tutto cancellati, il Signore tornerà con la sua Chiesa trionfante che sigillerà per sempre coloro che, soffrendo su questa terra, avranno perseverato sino alla fine nella Chiesa militante. Sei contento di far parte di questo esercito celeste?