Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santi Nabore e Felice a cura di Ermes Dovico

Olimpiadi

La Francia trema per le Olimpiadi più pericolose
PARIGI 2024

La Francia trema per le Olimpiadi più pericolose

Olimpiadi pericolose in arrivo: Parigi 2024 inizia all'insegna delle contestazioni di ecologisti e sinistra radicale, con in più le elezioni anticipate. E resta latente la minaccia di attentati islamici.


Verso le Olimpiadi la Francia in balia dell'islamo-sinistra
galassia radicale

Verso le Olimpiadi la Francia in balia dell'islamo-sinistra

Il 92% dei francesi avverte una crescente insicurezza, mentre il Paese si prepara ai Giochi olimpici tra manifestazioni e disordini, in un clima che sta logorando la società francese.


Cina, guerra fredda sulle olimpiadi invernali
COMUNISMO CINESE

Cina, guerra fredda sulle olimpiadi invernali

Usa, Regno Unito, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Lituania boicottano ufficialmente le OIimpiadi di Pechino. Troppe le violazioni dei diritti umani in Cina e troppo importanti i motivi di tensione con il regime cinese. Dall'Ue, invece, si leva solo una critica al boicottaggio da parte di Macron. E l'Italia manda il sindaco di Milano.


Hong Kong: sentenze "cinesi" e arresti politici
GRANDE FRATELLO

Hong Kong: sentenze "cinesi" e arresti politici

Una serie di infausti provvedimenti giudiziari, a Hong Kong, fa capire chiaramente che aria tira nell’ex colonia britannica. È arrivata una prima condanna in base alla Legge sulla Sicurezza Nazionale, arrestato un uomo per aver fischiato contro l'inno cinese all'inizio delle Olimpiadi, è stato arrestato un cantante per aver cantato a un evento della campagna elettorale democratica. 


A Tokyo c’è anche la squadra olimpica dei rifugiati
Profughi

A Tokyo c’è anche la squadra olimpica dei rifugiati

La squadra composta da 29 atleti di 11diversi paesi è entrata nello stadio subito dopo quella della Grecia che per tradizione apre sempre la parata degli atleti


Le Olimpiadi dei nuovi peccati politicamente corretti
TOKYO 2020

Le Olimpiadi dei nuovi peccati politicamente corretti

Le Olimpiadi di Tokyo si aprono nel peggiore dei modi. Sono precedute da una raffica di dimissioni fra gli organizzatori. Le loro colpe sono gravi peccati contro il culto del politicamente corretto, battute o comportamenti ritenuti indegni, nei confronti di donne o minoranze, che risalgono anche a decenni fa.