Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Pier Damiani a cura di Ermes Dovico

Ipcc

Clima e transizione verde, basta catastrofismo. Serve più dibattito
INTERVISTA/ UBERTO CRESCENTI (CLINTEL ITALIA)

Clima e transizione verde, basta catastrofismo. Serve più dibattito

Clintel-Italia lancia la "sfida" all'Accademia dei Lincei. Chiede un confronto sul clima e la transizione energetica, i nuovi tabù, in un'estate di "eventi estremi". Incontro con Uberto Crescenti, presidente di Clintel-Italia, che ci spiega perché sia fondamentale continuare il dibattito. 


Dall’Ue alla Nuova Zelanda, l’ecologismo ignora la realtà
IDEOLOGIA VERDE

Dall’Ue alla Nuova Zelanda, l’ecologismo ignora la realtà

Si va dalla campagna contro la plastica alla demonizzazione di un gas vitale come la CO2, dall’imposizione delle auto elettriche agli insetti per alimenti, fino all’imposta sulle eruttazioni bovine di cui si discute in Nuova Zelanda. Un ecologismo spinto soprattutto da Ue e Onu, in barba agli almeno cinque miliardi di persone che non seguiranno queste follie.


"Codice rosso" causa clima. Ma l'allarme ONU è smentito dai fatti
VI RAPPORTO IPCC

"Codice rosso" causa clima. Ma l'allarme ONU è smentito dai fatti

Il VI Rapporto dell'IPCC pubblicato ieri alza ulteriormente l'allarme sull'emergenza climatica con le solite previsioni catastrofiche se non saranno prese immediate misure politiche ed economiche. Ma i dati smentiscono la crescita continua delle temperature, mentre è utile ricordare come nel 1989 l'ONU lanciò l'allarme con cui si davano ai governi solo dieci anni di tempo per invertire la tendenza. Sono passati 30 anni e quelle catastrofi non si sono mai avverate.


Cambiamento climatico e biodiversità
Ambiente

Cambiamento climatico e biodiversità

Svipop 14_06_2021 Anna Bono

Un rapporto dell’Ipcc e dell’Ipbes pubblicato il 10 giugno evidenzia il rischio che certe iniziative contro il riscaldamento globale danneggino la biodiversità e gli ecosistemi


Per salvare il pianeta adesso ci vieteranno la carne
RAPPORTO IPCC

Per salvare il pianeta adesso ci vieteranno la carne

Creato 09_08_2019 Anna Bono

Il nuovo rapporto dell'Ipcc, l'agenzia Onu per il clima, si dedica all'uso dei suoli ma per arrivare sempre alle solite conclusioni: i paesi ricchi sono i responsabili del cambiamento climatico, che colpisce soprattutto i paesi poveri. Da qui la necessità di cambiare stili di vita e pagare il tributo al Sud del mondo. E tra gli stili di vita, si lancia in grande stile la guerra alla carne, soprattutto quella rossa, perché richiederebbe troppi terreni coltivati per alimentare gli animali, che a loro volta sono responsabili di una grande quantità di gas serra. L'ossessione continua.
- ALLARMISMO CLIMATICO, È PIU' POLITICA CHE SCIENZA, di Riccardo Cascioli


«Moriremo arrosto», il solito allarmismo dell'ONU
RAPPORTO IPCC

«Moriremo arrosto», il solito allarmismo dell'ONU

È in preparazione la solita Conferenza sul Clima e puntuale arriva il Rapporto dell'IPCC, il panel dell'ONU che si occupa di cambiamenti climatici, che semina paure da fine del mondo. Non c'è nessuna nuova scoperta, in compenso diversi dati vengono "manipolati" per dare il risultato voluto.
- UN RAPPORTO CHIAMATO CATASTROFISMO, di Alessandro Martinetti