Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Agostino di Canterbury a cura di Ermes Dovico

Crisi economica

Ritorno all’ordine: società organica vs economia frenetica
il libro

Ritorno all’ordine: società organica vs economia frenetica

Avanziamo di crisi in crisi per via di pessimi modelli economici legati a modelli di vita senza freni. Insieme alla diagnosi, l'opera di John Horvat II offre la via d'uscita attraverso la famiglia, i corpi intermedi, le virtù e, più in generale, l'eredità cristiana.


La crescita della Cina rallenta, la popolazione è stanca
SECONDA ECONOMIA DEL MONDO

La crescita della Cina rallenta, la popolazione è stanca

Nel discorso di fine anno, Xi Jinping ammette che ci saranno "venti e pioggia". L'economia cinese rallenta, perché la popolazione consuma meno (e fa meno figli).


Cresce in Turchia l’ostilità nei confronti dei rifugiati siriani
Rifugiati

Cresce in Turchia l’ostilità nei confronti dei rifugiati siriani

Allo sfogo di un cittadino che non riesce più neanche a comprare cibi ordinari come le banane, decine di rifugiati siriani hanno risposto facendosi beffe

 


Studenti universitari in rivolta in Turchia
Sfida al regime di Erdogan

Studenti universitari in rivolta in Turchia

Svipop 06_10_2021 Anna Bono

Dal 19 settembre, nonostante la violenta reazione della polizia e le minacce di Erdogan, manifestano contro l’insostenibile aumento degli affitti degli appartamenti


Scelgono l’Africa i libanesi in fuga dalla crisi economica
Africa

Scelgono l’Africa i libanesi in fuga dalla crisi economica

Privi di prospettive in patria, decine di migliaia di libanesi, giovani e professionalmente qualificati, decidono di emigrare in Africa occidentale, soprattutto in Ghana e Costa d’Avorio

 


Contro il collasso economico serve uno sforzo bipartisan
CRISI COVID-19

Contro il collasso economico serve uno sforzo bipartisan

Le risorse messe in campo dal governo per l'emergenza Covid-19 sono un palliativo. Ci sono filiere che stentano a ripartire. La Commissione europea stima un crollo dell’occupazione di un milione e mezzo di unità. L'Italia ha bisogno di 50 miliardi in 100 giorni per salvare il sistema imprenditoriale, produttivo e distributivo, altrimenti un’impresa su tre fallirà. È ora di mettere nero su bianco una strategia comune per uscire dalla crisi.


Tra i paesi della UE è guerra economica e monetaria
EFFETTI DEL VIRUS

Tra i paesi della UE è guerra economica e monetaria

Ora è chiaro: la dichiarazione di Christine Lagarde, presidente della Banca Centrale Europea, che ha creato un terremoto nelle Borse europee, non era affatto una gaffe, ma l'inizio di una guerra all'interno dell'Eurozona. Di fronte alla dura crisi economica che si prospetta, causa virus, e che colpirà tutti, se non vogliamo uscirne a pezzi la Germania deve rinunciare ai suoi programmi egemonici e l'Italia e altri devono cambiare rotta.


Il clero della Guinea Conakry contro l’emigrazione illegale
Africa

Il clero della Guinea Conakry contro l’emigrazione illegale

Riuniti in assemblea i religiosi guineani hanno espresso preoccupazione per la scelta di tanti giovani di emigrare clandestinamente e hanno rivolto un appello alla responsabilità ai leader politici