Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Agostino di Canterbury a cura di Ermes Dovico

Acnur


2017, diminuiti i fondi per aiuti umanitari mentre la richiesta aumentava
Aiuti umanitari

2017, diminuiti i fondi per aiuti umanitari mentre la richiesta aumentava

Nel 2017 i fondi offerti per aiuti umanitari sono diminuiti del 7% mentre le richieste di aiuto aumentavano nel 19%


Nel 2017 in America Centrale i profughi sono aumentati del 60%
America Centrale

Nel 2017 in America Centrale i profughi sono aumentati del 60%

Bande criminali e gruppi armati imperversano nelle città dell’America Centrale costringendo un numero crescente di persone a fuggire per sottrarsi alle violenze

 


Approvata la legge che sanziona chi favorisce l’immigrazione illegale
Ungheria

Approvata la legge che sanziona chi favorisce l’immigrazione illegale

L’Ungheria ha approvato una legge che punisce con pene anche detentive chiunque aiuti l’ingresso illegale di persone che non hanno diritto allo status di rifugiato


L’Onu chiede 74 milioni di dollari per i profughi in Zambia dalla Repubblica Democratica del Congo
Zambia

L’Onu chiede 74 milioni di dollari per i profughi in Zambia dalla Repubblica Democratica del Congo

È critica e minaccia di diventarlo ulteriormente la situazione di decine di migliaia di congolesi fuggiti in Zambia, molti dei quali necessitano di particolare assistenza


La mafia dei funzionari Onu che assistono i profughi
Acnur

La mafia dei funzionari Onu che assistono i profughi

In tutto il mondo dei dipendenti dell’Acnur corrotti sfruttano i profughi chiedendo denaro per accelerare le pratiche di registrazione e riallocazione. In Sudan la pratica completa costa 15.000 dollari a persona


In calo gli sbarchi in Italia nei primi tre mesi del 2018
Ultimi aggiornamenti Oim e Acnur

In calo gli sbarchi in Italia nei primi tre mesi del 2018

Dall’inizio del 2018 sono in netto calo gli arrivi in Europa attraverso il Mediterraneo. Migliorano le condizioni nei centri di raccolta in Libia

 


Israele sospende l’accordo per il trasferimento di migliaia di emigranti africani in paesi occidentali
L'incerto destino degli emigranti africani in Israele

Israele sospende l’accordo per il trasferimento di migliaia di emigranti africani in paesi occidentali

 

Gli emigranti africani entrati illegalmente in Israele attendono di conoscere la loro sorte dopo che neanche il progetto di trasferirne una parte in Occidente sembra fattibile


In Libia chiusi due centri di detenzione e trasferiti più di 1.000 rifugiati
La Libia chiude altri centri di detenzione

In Libia chiusi due centri di detenzione e trasferiti più di 1.000 rifugiati

Procede in Libia la chiusura dei centri di detenzione per immigrati illegali e il trasferimento in paesi terzi dei rifugiati organizzato dall’Acnur in collaborazione con i governi dei paesi resisi disponibili


Samos e Lesbo, preoccupa il sovraffollamento dei centri di accoglienza
Grecia, rapporto Acnur

Samos e Lesbo, preoccupa il sovraffollamento dei centri di accoglienza

L’Acnur denuncia i disagi e i rischi degli gli immigrati nei centri di accoglienza della Grecia e chiede al governo misure per garantire sicurezza a donne e bambini troppo spesso vittime di molestie e aggressioni sessuali


Aumenta il numero dei minori non accompagnati in fuga dal Sudan del Sud in guerra
Minori non accompagnati in pericolo

Aumenta il numero dei minori non accompagnati in fuga dal Sudan del Sud in guerra

Oltre il 60% dei profughi sud sudanesi che fuggono in Uganda sono minori, molti dei quali non accompagnati. La scarsità di personale e le dimensioni degli insediamenti rendono elevato il rischio di abusi e violenze


Dopo l'Oxfam, scoppia lo scandalo Uganda
SOLIDARIETA' SPORCA

Dopo l'Oxfam, scoppia lo scandalo Uganda

Esteri 26_02_2018 Anna Bono

Dopo lo scandalo degli abusi sessuali commessi all'ombra di alcune delle maggiori Ong del mondo, scoppia un altro bubbone nel mondo della solidarietà internazionale: in Uganda, milioni di dollari di cooperazione sono andati perduti, i profughi erano molti meno di quelli dichiarati e quelli reali erano lasciati sulle loro gambe.


Uganda. Quando ospitare i rifugiati diventa un buon affare
Rifugiati. Uno scandalo dopo l’altro

Uganda. Quando ospitare i rifugiati diventa un buon affare

Corruzione, tratta di donne e bambini, numeri gonfiati. Scoppia uno scandalo nell’Uganda finora portata a esempio di accoglienza e integrazione per 1,4 milioni di rifugiati