• SCHEGGE DI VANGELO

L’abbraccio di Gesù

Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero» (Mt 11,30)

In quel tempo, Gesù disse: «Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero». (Mt 11,28-30)

Invano esistono i centri benessere, le cure termali, i massaggi. Solo andando al Signore si può trovare il ristoro che cerchiamo. Gesù è il pastore vero e il suo è un cuore mite e umile. Affidarsi a Lui è il segreto che si tratta di scoprire. Nessuna agitazione ci potrà più sottrarre dall’amore di Cristo; nessuna afflizione turbare la pace interiore. Cosa dice il tuo cuore? Sei nell'affanno oppure nella pace di Cristo?

Dona Ora