Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Enrico II a cura di Ermes Dovico
SCHEGGE DI VANGELO

I progressi spirituali del prossimo

Nella sua patria (Mt 13,54)

Schegge di vangelo 04_08_2023 English Español

In quel tempo, Gesù venuto nella sua patria, insegnava nella loro sinagoga e la gente rimaneva stupita e diceva: «Da dove gli vengono questa sapienza e i prodigi? Non è costui il figlio del falegname? E sua madre, non si chiama Maria? E i suoi fratelli, Giacomo, Giuseppe, Simone e Giuda? E le sue sorelle, non stanno tutte da noi? Da dove gli vengono allora tutte queste cose?». Ed era per loro motivo di scandalo. Ma Gesù disse loro: «Un profeta non è disprezzato se non nella sua patria e in casa sua». E lì, a causa della loro incredulità, non fece molti prodigi. (Mt 13,54-58)

Stai attento la prossima volta che lo stupore che ti coglierà nel vedere persone magari più avanti di te nella fede, non sia per te motivo di scandalo o di invidia. Dobbiamo invece gioire dei progressi spirituali del prossimo, anzi dovremmo pregare ogni giorno per questo.