Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Enrico II a cura di Ermes Dovico

Africa


In Kenya un contadino sfida lo spauracchio ambientalista
global warming

In Kenya un contadino sfida lo spauracchio ambientalista

Esteri 19_06_2024 Anna Bono

«Non esiste una crisi climatica», dice Jusper Machogu, agricoltore 29enne con oltre 25mila followers su X. E scatena l'allarme: che ne sarebbe delle richieste di risarcimenti per l'Africa "vittima del cambiamento climatico"?


Il genocidio dei cristiani del Niger
Africa

Il genocidio dei cristiani del Niger

Subiscono, oltre agli attacchi dei jihadisti e dei musulmani di etnia Fulani, quelli degli stessi militari governativi che li dovrebbero proteggere


Chi saranno i cardinali arcobaleno al prossimo conclave
non solo tucho

Chi saranno i cardinali arcobaleno al prossimo conclave

Anche nelle cosiddette periferie non tutti la pensano come Ambongo, uomo-simbolo della ribellione a Fiducia supplicans. Tra gli elettori del futuro Papa ci sarà una quota particolarmente sensibile ai gruppi Lgbt.


Mutilazioni genitali femminili, il Gambia valuta se autorizzarle
PROPOSTA SHOCK

Mutilazioni genitali femminili, il Gambia valuta se autorizzarle

Esteri 08_03_2024 Anna Bono

Presentata in parlamento una proposta con cui si chiede di abrogare la legge che vieta le mutilazioni genitali femminili. Pareri discordanti nell’islam. Intanto, due agenzie dell’Onu rilanciano un rapporto sul gran numero di “femminicidi” in Africa.


Il ritorno della poliomielite, altro effetto collaterale della lotta al Covid
IL RITORNO

Il ritorno della poliomielite, altro effetto collaterale della lotta al Covid

La poliomielite sta tornando. Non solo in Africa, ma anche in Paesi industrializzati, fra cui gli Usa. L'Oms aveva sospeso le vaccinazioni per concentrarsi sui vaccini anti-Covid. 


La fedeltà paga: più vocazioni in Africa, crollo in Europa
nel mondo ma non del mondo

La fedeltà paga: più vocazioni in Africa, crollo in Europa

In Francia e Italia (e non solo) la vita consacrata langue, mentre in Nigeria fiorisce tra le persecuzioni, dove c'è una Chiesa che non teme il martirio e non insegue l'approvazione del mondo. La differenza è tutta qui.


L'Iran punta all'Africa e ignora l'Occidente
politica estera

L'Iran punta all'Africa e ignora l'Occidente

Il presidente iraniano Raisi ridimensiona le relazioni con le potenze occidentali mentre consolida l'impegno e stringe accordi con vari Paesi africani, per incassarne il supporto in sede Onu ed evitare sanzioni.


Fiducia supplicans: sì dai vescovi (europei) del Nordafrica
dottrina fluida

Fiducia supplicans: sì dai vescovi (europei) del Nordafrica

Via libera alle benedizioni di coppie gay e irregolari in Libia, Marocco, Tunisia ed Algeria (più il Sahara occidentale): appena dieci presuli, nessuno dei quali africano. Passano in sordina le crescenti voci contrarie, a partire dalla Slovacchia.


Uganda, al macero milioni di vaccini anti-Covid
DOSI SCADUTE

Uganda, al macero milioni di vaccini anti-Covid

L’Uganda deve smaltire 5,6 milioni di dosi di vaccini anti-Covid scaduti. Situazione simile per altri Paesi africani. Tra i fattori, la scarsità di personale sanitario, ma anche lo scarso timore per un virus che in Africa ha contato meno vittime del previsto.


Sulle benedizioni gay l'Africa fa muro lasciando una breccia
periferie controcorrente

Sulle benedizioni gay l'Africa fa muro lasciando una breccia

Per le conferenze episcopali del Continente Nero benedire le coppie omosessuali andrebbe contro la cultura africana (e se questa domani mutasse?). L'argomento è debole ma l'opposizione a Fiducia supplicans è netta.


Le guerre del 2024 saranno decise da tre elezioni chiave
TAIWAN, UE, USA

Le guerre del 2024 saranno decise da tre elezioni chiave

Difficile pensare che le guerre del 2023, Ucraina e Medio Oriente soprattutto, si risolvano nel corso dell'anno. L'esito è condizionato dalle elezioni a Taiwan, nell'Ue e negli Usa.

- La Cina rallenta di Stefano Magni


Strage in Nigeria, frutto di uno scontro di civiltà
CONTINENTE NERO

Strage in Nigeria, frutto di uno scontro di civiltà

Vigilia di Natale, più di 140 persone sono state assassinate in Nigeria. Gli stragisti sono Fulani, nomadi e musulmani. Le vittime sono agricoltori, cristiani.