Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Gregorio Barbarigo a cura di Ermes Dovico

Sant'atanasio

La persecuzione ariana e i vescovi che resistettero
ORA DI DOTTRINA / 85 – IL SUPPLEMENTO

La persecuzione ariana e i vescovi che resistettero

La crisi ariana non rimase nel campo puramente teologico: presto, con l'imperatore Costanzo, si passò a perseguitare ed esiliare quanti non accettavano le formulazioni anti-nicene. A resistere, con S. Atanasio, furono una manciata di vescovi, ma a Dio bastò questo piccolo resto...


L’opzione Pell per liberare la Chiesa dall’incubo woke
il libro

L’opzione Pell per liberare la Chiesa dall’incubo woke

La voce del cardinale australiano riecheggia nel testo pubblicato in quattro lingue che raccoglie le testimonianze di chi lo ha conosciuto da vicino. Ne emerge il ritratto di un "martire bianco" e di un gigante della fede risoluto contro le ideologie penetrate anche nel mondo cattolico.


Sant'Atanasio: il Salterio, chiave della vita spirituale
anniversario

Sant'Atanasio: il Salterio, chiave della vita spirituale

1650 anni fa nasceva al Cielo il grande Padre e Dottore della Chiesa alessandrino che difese la divinità del Figlio contro le eresie di Ario. Nella sua Lettera a Marcellino una sorta di "manuale" per la comprensione e il canto dei 150 Salmi, in modo da piacere a Dio e da recare beneficio ai fedeli che ascoltano.


È l'ora dei laici. Siano le pecore a orientare i pastori
CHIESA

È l'ora dei laici. Siano le pecore a orientare i pastori

È l’ora dei laici. È il momento dei fedeli del Corpo Mistico di Cristo, ossia la Chiesa. È il tempo in cui spetta alle pecore orientare i pastori. È la stagione in cui sembra di rivivere un tradimento dei chierici. Occorre essere realisti e non scandalizzarsi. È successo altre volte che la Chiesa si inginocchiasse al mondo, ma si è sempre salvata dall'eresia.


San Giulio, la cura delle pecore viene prima di tutto
LA MEMORIA LITURGICA

San Giulio, la cura delle pecore viene prima di tutto

Oggi si festeggia san Giulio († 12 aprile 352), eletto papa nel 337 e chiamato a guidare la Chiesa negli anni in cui dilagò l’eresia ariana. Reintegrò sant’Atanasio nella sua posizione di vescovo di Alessandria e custodì con fortezza il deposito della fede, avendo a cuore la salvezza eterna delle anime.